Sgarbi contro i detrattori del Natale

Condividi questo articolo


Nel giorno di Natale non possiamo che offrirvi questo splendido monologo di Vittorio Sgarbi durante una vecchia puntata di Virus, programma di Rai2. Una vera e propria esaltazione della religione cristiana che dobbiamo ricordare sopratutto nel giorno della natività.

Dalla puntata di Virus-il contagio delle idee del 3 dicembre 2015

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche


Condividi questo articolo


38 Commenti

Scrivi un commento
  1. Le favole come tali devono essere verosimili e questa non lo e’.Dr Sgarbi deve farsene una ragione.L’arte e’ una cosa la realta e’ ben altra.Ascolta : le nostre origini sono da far ascendere a questa pseudofavola? I greci, i romani ,confucio,budda e via dicendo non hanno insegnato niente ?Nasce un bambino( a detto dei cristiani) come per incanto,ella comprende,affronta peripezie fino a morire sulla croce,resuscita(toh!). Cosi’ sarebbe venuto a sacrificarsi per l’umanita’? Ella pensa che fino ad allora il popolo non aveva coscienza del suo ruolo? L’umanita’ nasceva normalmente,soffriva ,si ribellava ,moriva senza resuscitare. L’attuale “multicultul

    arismo” impone liberta’ di espressione,aggiungo,democraticamente.L’Italia non e’ uno stato confessionale.Ella comprende.Presepi ed affini hanno ragione di esistere ma non nei locali istituzionali (scuole,uffici,ospedali ecc).Il resto e’ solo pretesa prevaricatrice oltre che delle altre confessioni ma e in specie di chi di queste favole non interessa un tubo.

    • Le favole sevono per sopportare l’esistenza senza le quali diventa duro vivere.

      La frase, quando i gioco si fà duro i duri giocano, indica che la vita non è gioco adatto a molti, che sonoe erstano i malcapotati.

      Gli lasci le favole e l’unico cibo gratuito che fà sopravvivere.

    • Non sei obbligato ad ascoltarle, è questa la grandezza di quella che tu chiami favola, lascia la libertà di credere senza disfattismo , quelli che a questa meravigliosa favola ci credono.

  2. ecco bravo..incomincia ad abituarti coi monologhi…vedrai che ti servira’ molto in vecchiaia ..quando la gente ormai stufa non ti sopportera’ piu’ in nessuna salsa..sia artistica che politica o filosofica…

    • sono forse invece migliori i monologhi dalla finestra del pampero rosso?

      Sgarbi puo’ insegnarti qualcosa dall’alto della sua prparazione culturale tra cui anche il rispetto dell ‘idea di chi non la pensa come te.Buon Natale!

  3. Povero scemo mi sembravi un po’ imbarazzato caro Santori tu nn andrai mai da Porro perche’faresti una pessima figura nn hai argomenti nn hai fatto idee ma dalla Gruber ci sei andato li probabilmente ti senti a casa tua altro apartitico

  4. L’ Arte sottolinea la grandezza dell’ essere umano nel senso profondo del sentimento religioso colto al di là delle religioni storiche. Ciò che importa, oggi più che mai, è il rinascimentale ” De Dignitate Hominis ” : nessuno può esser considerato strumento dell’ altro( Kant) ! Buon Natale, dunque.

  5. Grazie PORRO d’averci riproposto questo video.

    questa lezione di SGARBI l’avevo dimenticata..

    SE IL MALE FOSSE PECCATO, LA SX DOVREBBE ESSERE ACCUSATA DI AVER COMMESSO UN PECCATO “MORTALE” (complici tutti gli altri) PER NON AVER RICONOSCIUTO IN SGARBI IL SOGGETTO A CUI AFFIDARE A VITA IL NS PATRIMONIO ARTISTICO CULTURALE…

    PRESCINDENDO DA SCHIERAMENTI, PARTITI , COLORI ETC

    ABBIAMO PERSO ALMENO 30 ANNI e continuiamo nell’errore, e il ns patrimonio che sta andando in malora lo affidiamo e soggetti IMPROVVISATI MA UTILI AL PARTITO…

    ITALIANI PAZZI!!!

    • fosse anche il PEGGIOR PECCATORE DELLA TERRA…

      MA…HAI CAPITO COSA HA DETTO?

      ERI “CONNESSO”?

      HAI MOSSO LE TUE DITA PER SCRIVERE QUALCOSA IN DIFESA DI GESU’, INSULTATO E VOLGARMENTE OFFESO DA MISERABILI VOLGARISSIMI SOGGETTI (definiti artisti)

      LASCIATO SENZA DIFESA DA CHI, IN SUO NOME HA ACQUISITO IL POTERE PIU’ GRANDE IN TERRA…

      SE ANCHE NON CREDI NEL “SACRO” MA ALMENO IL RISPETTO PER GESU’ CHE PER IL “SUO” CREDO S’E’ FATTO METTERE IN CROCE GLIELO DEVI o no?

      io non credo in nessuna religione,

      ma sono di CULTURA CRISTIANO CATTOLICA, E, CON QUELLA MI SONO FORMATA…

      UN CONSIGLIO: PRESCINDI DALLA/E RELIGIONI, MA STUDIA, STUDIA IL CRISTO, LA SUA VITA, LA SUA RIVOLUZIONE VERSO I SUOI ALLORA, CHE HA RIVOLUZIONATO TOTALMENTE L’UMANO SENTIRE…

      • Lei della sacralità ha un’idea che mi spaventa: brandisce il Cristo come una clava, tradendo lo spirito del suo insegnamento. Riguardo Sgarbi, a differenza di lei, io penso che l’etica di una persona non sia disgiunta dal proferire lezioni spirituali. Per finire, mi permetta un piccolo consiglio di banale buona educazione: il maiuscolo significa “gridare” e non è urlando che si acquisisce maggior fondamento. E non dia del “tu” a tutti: non siamo suoi parenti.

    • L’HA DETTO E LO RIPETE SEMPRE “SGARBI”

      STUDIA…STUDIA…STUDIA!!!

      NELLA TUA GRANDEZZA SPIEGACI COSA C’ENTRA UNA SPIEGAZIONE COSI’ ILLUMINATA, CON IL FATTO SE E’ O NO “PUTTANIERE” COLUI CHE LA ELARGISCE…

      PEGGIO!

      TI PERMETTI DI GIUDICARE “IL PEGGIO PUTTANIERE”

      sei un poveraccio che dimostra di non capire un beneamato…

      almeno non gridarla la TUA IGNORANZA sii UMILE…

    • Se Dio perdona tutti prchè mai rinunciare a se stessi per integrarsi con la parola di Dio, tanto Dio è un fesso anche se vai contro i suoi comandaenti ti integra a prescindere.

      Tipica filosofia da Homo homini lupus che sfrutta gli homo homini deus.

    • Invece di scrivere le tue abituali minchiate occupati un po’ più di tua moglie, continua a lamentarsi che sei capace solo di trolleggiare.

      • lorenzo van perg, alias Lorenzovan, peraltro noto SuperTroll de Il Giornale, capisco che tu voglia proteggere un tuo allievo, ma quanta foga ! Sarà mica pure tuo cognato ‘sto Aramis36 !

      • Sal, lorenzo van pergh e Aramis36 sono di diritto i tre trollettieri di questo sito, naturalmente del genere sardomasochista nonché gretino. E chi, direte, il quarto trollettiere aggiunto, novello D’Artagnan ? Ma naturalmente uno che ha un nick perfetto per un neogiacobino, unito ad un ruspante linguaggio da Taverna: Alain#, san****tto moralista a 5 stelle DOCG. Facciamo loro un applauso, coi loro commenti da catechisti un po’ cialtroni della correttezza politica permettono di farci apprezzare qualunque opinione di semplice buonsenso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *