Salvini a San Lorenzo: presenza doverosa o sciacallaggio?

L’arrivo di Matteo Salvini a San Lorenzo davanti allo stabile abbandonato, dove è stata trovata morta Desirée Mariottini, ha suscitato reazioni contrastanti. In molti hanno contestato il Ministro dell’Interno al coro di “sciacallo, sciacallo”, ma non sono mancati applausi e sostegno.

Tu cosa ne pensi?

  • Salvini a San Lorenzo: presenza doverosa o sciacallaggio?

    • Presenza doverosa
    • Sciacallaggio
Condividi questo articolo

4 Commenti

Scrivi un commento
  1. l’Italia è diventato purtroppo il paese della illegalità. Bisognerebbe che i giornalisti corrotti e pagati dai vari Soros della situazione, si facessero un bel bagno nella moralità, si ripulissero e iniziassero a scrivere cose piu’ giuste! Non è morale che la gente non abbia un tetto sulla testa ma non è morale anche fare i nullafacenti e drogarsi: quei soldi che spendono per la droga possono utilizzarli per l’affitto o per vivere. Se hanno deciso l’anarchia, è anche giusto che ne accettino anche le conseguenze.

  2. Sciacallaggio no di certo , ovvia quindi la risposta ” doverosa ” , ma vorrei che doverosa non fosse solo la presenza del ministro ma i fatti che debbono seguire . Sono una sostenitrice di Salvini , qualcosa di concreto ha già fatto , è palese , ma mancano ancora molte mete promesse . Vero il detto : tempo al tempo , ma l’Italia non ne ha più molto prima di affondare , e non solo nelle piogge di questi giorni , occorre quindi una accelerata rapida su quanto promesso , senza però sottomettersi troppo alle follie che quotidianamente Di Maio si inventa .
    Basta compromessi !!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *