Zuppa di Porro: rassegna stampa del 28 marzo 2020

Burocrazia e donazioni, oggi sto con Fedez

Condividi questo articolo


00:00 Parla Mattarella e se la prende con l’Unione Europea.

02:05 L’intervista di Conte al Sole 24 Ore? Totalmente inutile!

02:30 Si rompe l’asse franco-tedesco?

03:15 Per Ernesto Galli della Loggia il premier Conte è il nuovo De Gaulle.

04:52 Con i dati vogliono dimostrare per forza che le misure adottate sono giuste.

06:30 Parla il Papa ma la vera impressione è piazza San Pietro deserta.

07:43 Gli italiani non hanno ancora visto un euro dal governo.

08:55 Allarme liquidità…

09:27 Può sembrarvi strano ma oggi sto dalla parte di Fedez.

12:08 Tutti a godere perché Boris Johnson è positivo al virus. Tra questi pure un medico, complimenti!

14:05 I militari sono l’unica cosa che ancora funziona.

14:50 Donald Trump impone alle industrie di produrre ventilatori.

15:24 Intanto c’è la corsa all’oro…

15:44 Giuliano Ferrara è diventato un Marco Travaglio qualunque.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche


Condividi questo articolo


18 Commenti

Scrivi un commento
  1. sono completamente d’accordo con quello che dici non ha senso chiuderci tutti a casa soprattutto senza sapere se siamo infetti e mi preoccupa molto la situazione economica Conte ha autorizzato l’apertura degli studi legali ma il tribunale è aperto solo per le cause urgenti e i clienti non possono venire perché c’è il divieto di uscire mi sembra di vivere in un paese di matti mancano i soldi e poi la multa se esci di casa va da500, euro a 4.000,00 euro è assurdo

  2. Dopo la vergogna della raccolta dei soldi per i terremotati di Amatrice io mai più donerò soldi alla protezione civile.

    Bene hanno fatto Fedez e Ferragni (e sì, ci tocca dirlo!)

    Tipico dei sinistroidi godere delle disgrazie dei loro avversasi (lo fanno sempre)

  3. Non è possibile parlare sempre di questi imbecilli compreso Arcuri, l’inutile, e la Protezione civile, inefficiente, e “Galli” della Loggia che credeva di aver fatto “chichirichì” mentre era un “pernacchio” elevando Conte al livello di nuovo De Gaulle. Resto senza parole e questo Galli sarebbe un “maestro del pensiero” … mentre ha solo una grande spocchia.

  4. Noi italiani ci lamentiamo spesso dei nostri politici ma per un italiano che vive in Olanda credo che motivi di vergogna per i politici olandesi ce ne sia a sufficienza. Lasciando stare il cagnolino della Merkel, quello con la faccia da ebete sorridente che scodinzola e che abbaia per farsi sentire quando c’è la sua padrona, l’ ex pianista fallito che ha fatto carriera incrementando la vendita di maionese ed ora è primo ministro olandese, un certo Rutte, (Rutto in italiano) vi è uno squallido personaggio a capo delle finanze che vuole aprire un inchiesta sul perchè alcuni stati (riferendosi a Italia Spagna e Portogallo) non hanno un fondo per contrastare la crisi in corso dopo anni ininterrotti di crescita.

    A’ mbecille, l’ Italia da quando è entrata nell’ euro ha una crescita che se va bene è quasi nulla se non negativa e tu ti permetti di dire che vuoi aprire un’ inchiesta. Almeno stattene zitto, tu che governi nel paradiso fiscale delle multinazionali con un enorme surpluss commerciale che hai potuto concederti per la tua amicizia teutonica fuori da ogni regola comunitaria.

    Due personaggi odiosi che purtroppo avete imparato a conoscere in questi giorni di squallido primatum germanocentrico-europeo.

  5. Per non far crollare tutto basta dare subito la liquidità che sta mancando ,per il crollo dei fatturati, a tutte le aziende di ogni ordine e grado. INVITALIA DEVE APRIRE UNA LINEA DI CREDITO A TUTTE LE PARTITE IVA pari a 90 giorni di fatturato consolidato nel 2019. A tasso zero e senza intermediazione bancaria. Se così fosse tutti fra pochi giorni saremmo in grado di pagare dipendenti,fornitori e contributi. Lo sta facendo Trump e Boris

    Perché non compiamo?! Senza tante discussioni?! Ciao

  6. Ciao Nicola, ciao tutti

    Un pensiero, visto che a tutti ci viene tolto qualcosa sia da un punto di vista delle libertà sia da un punto di vista economico… ma i nostri amati parlamentari, i membri del governo, delle istituzioni, il presidente Mattarella a cosa hanno rinunciato???

    Mettiamo anche loro come tutta italia in cig, in fondo anche loro stanno lavorando a ritmo ridotto quindi perche dovrebbero prendere lo stipendio e i privilegi a pieno?

    Iniziamo ad alzare la voce

  7. La burocrazia, le leggi sempre confuse = delinquenza felice.

    Donazioni: datemi retta ho, nel mio piccolissimo, ho sempre fatto come Fedez e moglie, soldi solo in mano a chi sicuramente li spende subito e solo per chi ha bisogno.

  8. Ascoltando del codacons, il numero chiuso in Italia andrebbe imposto non per la facoltà di medicina, ma per quella di giurisprudenza!

  9. Porro, un invito anche a Lei che è giornalista e che può presentare certi temi interessanti all’opinione pubblica: faccia in modo che si apra un dibattito pubblico su certe associazioni dei consumatori che pigliano dallo stato milioni di euro ogni anno e che poi li spendono per s*******re chi fa vera beneficienza e salva vite.

  10. Buongiorno nicola, la chiamo così perché la sento molto vicino e le do del lei perché così sono stato giustamente educato , le faccio una preghiera: perché in attesa di riconquistare la platea che merita (parlo di audience) lei che mi sembra in buoni rapporti con la sig.palombelli o con il sig. Mentana (non so proprio se con lui è in buoni rapporti ) le cose che ha detto su lo palco (il virologo) o su marco Travaglio ( il giornalista ?) non le fa esporre ad una platea più vasta ricordando ai giornalisti che ora ossequiano i medici che bertolaso è il dott bertolaso che è aduso a declinare il verbo “ i care “ cosa che non è in grado di fare e neanche di pensare il virologo lo palco nei confronti di Boris johnson. La stampa per bene ha crocefisso Vittorio feltri per il titolo sulla sig. Raggi come a dire una pruderie sessista è più importante del rispetto della salute e della vita umana. La mia ribellione a questa barbarie è più da cittadino che da medico quale sono. Con stima alfredo la cara

  11. Mattarella se la prende con l’Unione Europea? Ma magari… Ma magari si ricordasse di essere il Presidente della Repubblica Italiana!

  12. Churchill De Gaulle? ma dai! io sarei contenta se avesse un decimo delle competenze di Berlusconi in materia economica: purtroppo, tolta la vanagloria il presidente Conte non ha neanche l’ umiltà o la lungimiranza di affidarsi a persone con le p…. in questo momento di crisi buia.

  13. Caro Nicola, vorrei chiederti cosa pensi delle piccole rivoluzioni che stanno sorgendo nel sud italia a causa della mancanza di aiuti per coloro che tra virgolette risultano disoccupati, ma che nello stesso tempo svolgono lavoro nero e che in questo momento non possono fare nemmeno quello? Spero di essermi espresso bene . grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *