Zuppa di Porro: rassegna stampa del 6 febbraio 2020

Lamorgese aumenta la paghetta a chi accoglie gli immigrati

00:00 Coronavirus, sui due contagiati dello Spallanzani non ce la raccontano giusta.

02:40 Di Maio si sveglia, vuole la piazza e dice che il sistema vuole cancellare le sue leggi, ma quale sistema?

03:22 Per Travaglio la ricusazione di un giudice non si può fare e Bonafede minaccia, speriamo, le dimissioni.

04:35 Niente impeachment per Trump e la Pelosi strappa il suo discorso: da leggere Gandola e Parente. Si potrà dire un’isterica?

06:00 Aumenta la paghetta per le coop dell’accoglienza e la Lamorgese vuole “igiene nelle parole della politica”: brutta frase.

08:52 Per me anche quello fesso di Oliviero Toscani ha diritto di dire le sue follie, si qualificano da sole e oggi chiede scusa, ma dice che sono state tirate fuori dal contesto.

10:20 Vitiello (e chi è?!) è uno pagato dal Foglio, ciò da tutti noi, che dice che noi del sito nicolaporro.it siamo dei cretini di destra.

11:25 Tesla vale più di Wolkswagen e Mercedes messe insieme? Io non ci credo.

12:14  per i forfettari non vale lo statuto dei contribuenti.

12:54 La orrenda storia di Mila, raccontata magistralmente dal Feltrino.

13:24 Se ne va a 103 anni il grande Kirk Douglas.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Condividi questo articolo

33 Commenti

Scrivi un commento
  1. Tanto per essere chiari cosa avviene nei paesi seri: non si porta al governo fascisti e nazisti, e anche se il popolo li sceglie, quel voto non è considerato democratico, fatevene una ragioni leghisti e sovranisti

    • Al governo ci va chi viene scelto dal popolo, chiunque sia. Adesso sono “nazisti e fascisti”, domani che sarà? chi è di destra? Da gran parte di quel che si può sentire in questa zuppa, se si è sufficientemente attenti ed in grado di comprendere però, si desume facilmente come, sia in Italia sia nel resto del mondo, “taluni” usino la scusa di essere i difensori di valori superiori per escludere o tentare di escludere l’avversario ed è palese ormai come ciò sia tutto banalmente un gioco di potere. Ci potevamo cascare anni fa, ma adesso il gioco è diventato monotono e palese.

      • La sovranità appartiene al popolo che la esercita nei limiti e nelle forme previste dalla Costituzione, formule simili si trovano in Francia in Germania in Inghilterra ed in tutti i paesi occidentali

        In Germania hanno costruito un cordone sanitario, idem in Francia e fatevene una ragione: solo con le armi potete andare al potere e solo con la violenza potete conservarlo.

    • quando ci saranno da votare i partiti nazista e fascista e aggiungo anche quello comunista, ti darò ragione.

      fattene una ragione sinistroide antidemocratico.

  2. Non ho capito cosa significa che il Foglio è pagato da tutti noi. Perché riceve alcuni contributi? Quindi chi riceve contributi non può avere una posizione, ma deve praticare un generalizzato “volemose bbene”? Totò avrebbe detto ma mi faccia il piacere! Comunque io, da abbonato che condivide molte posizioni del giornale, il Foglio lo pago e sono orgoglioso di farlo.

    • Certo che di strada ne farai molta : continua a leggere Travaglio e chissà dove ti porterà questo sciagurato ipocrita e malintenzionato, che, grazie appunto al finanziamento “pubblico”, avrà ancora lettori benpensanti come te.

      • Evidentemente la Sua conoscenza dei giornali presenta qualche lacuna, Travaglio è il direttore del Fatto quotidiano, che con il Foglio non c’entra nulla ed anzi ha posizioni totalmente diverse, antitetiche direi. E per inciso Travaglio non lo sopporto, mentre condivido molte, non tutte, le posizioni del Foglio (non a caso sono abbonato).

    • Non lo ha capito?

      Vuol dire che siamo alla solita storia di media che prendono soldi prelevati forzosamente dai contribuenti, per insultarli, disprezzarli ed “educarli”.

      Come una Rai qualsiasi.

    • Dal mio punto di vista l’editoria non dovrebbe avere alcun contributo statale. Lei fa benissimo a pagare il Foglio: quello che non dovrebbe succedere è che *lo Stato* paghi il Foglio.

  3. Che il Foglio sia diventata una cosa imbarazzante è già stato detto?

    Sia di lezione per tutti quelli che pensano sia giusto affidarsi a socialisti ed ex comunisti.

    Hanno proprio una tara mentale che non consente loro di comprendere la realtà.

      • E’ imbarazzante da quando ha sposato la tesi: “le (pseudo) elite sono buone e sagge, gli altri non capiscono niente e devono essere guidate come delle percore, anche contro la loro volontà”.

        Una totale negazione di qualsivoglia concetto liberale possano aver mai espresso in passato.

        Libertà è autodeterminazione, della propria sfera personale, economica, anche a livello di comunità.

        Ora sposano un centralismo dirigista degli “esperti” che ha sempre caratterizzato i vari totalitarismi.

        La loro visione è quindi quella della schiavitù, nient’altro.

        Per non parlare degli ossequi verso il politicamente corretto, anch’essi contro qualsivoglia principio di libertà di espressione, ma a favore della censura.

        Quindi sì, sono pessimi.

        E cretino è chi non capisce, o fa finta di non capire, questi concetti basilari, facili facili.

  4. Bene la zuppa di oggi.Un paricolare pero’.Ospedale Spallanzani di Roma.Bollettini medici dei malati di coronavirus.Conzioni sanitarie discrete poi all’improvviso prognosi riservata.Non c’e’affatto errore in medicina succede.Un malato sembra in via di guerigione (condizioni discrete)e poi peggiora e addirittura muore.

    Il bollettino medico descrive le condizioni sanitarie del momento,poi l’andamento del decorso della malattia dipende da diversi fattori,non sempre prevedibili.

    Ciani medico.

  5. beh, è ovvio che si aumenta la paghetta alle strutture che si dedicano alla presunta integrazione: è uno dei bussiness dell’asinistra,, ossia la tratta di esseri umani.

    Ciò significa che non ci saranno lavoratori licenziati (i cosidetti volontari), anzi, ne assumeranno altri, tipo:

    il suonatore di bongo per rallegrare le serate nei centri sociali occupati;

    il maestro di lingue, chiamato volgarmente mediatore culturale, di lingua madre araba che insegnerà la sharia in italiano;

    eccetera eccetera.

    Non solo, ma si aumenteranno anche i consumi di biancheria, ricariche telefoniche, abbigliamento….droghe. E’ tutto PIL che cola!

    Mi meraviglio come gli imprenditori capitalisti cristiani conservatori si siano lasciati scappare questo immenso affare (che rende più delle droghe) lasciandolo a degli incompetenti in economia come i cattocomunisti.

    C’è anche un altro argomento per cui i cristiani dovrebbero incentivare la deportazione umana a fini economici: la Bibbia.

    Genesi, 9, 20-27 “…sia maledetto Canaan! Schiavo degli schiavi sarà per i loro fratelli”. Disse poi:”Benedetto il Signore, Dio di Sem, Canaan sia suo schiavo! Dio dilati Iafet e questi dimori nelle tende di Sem, Canaan sia suo schiavo”

    E siccome la legge di Dio è superiore a quella degli umani, è lecito utilizzare i figli di Cam (quelli con il naso camuso!) per l’arricchimento di Sem (i semiti, arabi ed ebrei) e di Iafet (da wikipedia “Vi è una tradizione nell’ebraismo secondo cui alla discendenza di Yafet corrispondono i Greci e il resto degli Europei, le cui caratteristiche corrispondono all’accostamento del significato della radice del nome Yafet con quello di bellezza; vi sono inoltre discendenti di Jefet con capelli di colore nero, “rosso”, “biondi”, ecc.)

    I cristiani, sono quelli che fanno della Bibbia il loro testo di riferimento?

    Ed allora sono più cristiani i cattocomunisti (che rispettano i versi della Bibbia) dei i salvinisti (che non li rispettano).

        • cara sorèla

          lei dovrebbe andare al catechismo.

          E’ chiarto che lei non conosce la religione che pratica.

          le faccio un esempio.

          S. Tommaso d’Aquino, padre della chiesa in “Summa teologica”, argomento 92 dice: https://www.unionecatechisti.it/testi/Teologia/SummaTeol/P01/Q092/Arg092.htm .

          Come vede, la Santa Romana Chiesa è chiara al proposito: la donna è in rapporto di dominanza da parte dell’uomo.

          Però, dice una cosa vera: “il Vangelo è altra cosa” e difatti si tratta di una teologia indoeuropea, tratto fondamentale è la triplice essenza di Dio ed è affiancato da una donna, proprio come nelle teologie romane (Jupiter, Mars e Quirino affiancati da Giunone), greche (Zeus, Poseidone, Efesto affiancati da Athena), indiane (Mitra-Varuna, Indra-Agni, Asvin affiancati da Sarasvati) eccetera.

          L’obbiettivo del Christos (dall’antica radice indoeuropea KRS che sta per “coltivare” e “maestro”) chiamato Maestro dai discepoli, è quello del “Regno dei Cieli” (terminologia utilizzata in quanto Christos rappresenta l’astro solare, lo vedete che è rappresentato con l’aureola? I raggi del Sole), in pratica l’illuminazione (la parola Dio, etimologicamente parlando, deriva dalla radice indoeuropea DIV, che sta per “brillare”, “splendere”, da cui l’indiano Deva e il latino Deus, da cui Dyaus-pitr, ossia “padre cielo” da cui Zeus e Jupiter), ossia il nuovo uomo che sorge ( la metafora della resurrezione) dal far entrare dentro di sè lo spirito divino. Appunto il Regno dei Cieli.

          nulla a che vedere con l’eloha chiamato Yahwe (dio degli eserciti), che sottomette le donne come ci racconta S. Tommaso.

          E sono due divinità completamente diverse, che non possono avere nessuna caratteristica comune: gli elohim (Yahwe e Allah), diventati unici, sono gli dei della “sottomissione” (Islam significa appunto “sottomissione”), mentre le divinità tripartite indoeuropee (di cui Christos) non chiedono la sottimissione, ma la gnosi, la conoscenza diretta.

          Non mi voglio dilungare oltre, cara sorèla, ma la religione seguita adesso dal Vaticano si chiama “Umanesimo”.

          Il cristianesimo è solo quello preCostantino, senza un papa, ma con tante comunità locali.

          Il cattolicesimo (quello inventato da Costantino nel 325 per meglio governare il suo impero sconvolto dfalle guerre fraticide tra le varie comunità cristiane) non ha nulla a che vedere con Christos, ma ha solo attinenza con il potere temporale.

          E si ricordi che Mt 24 dice che il regno dei cieli arriva come un ladro nella notte, come l’illuminazione che giunge all’improvviso.

          I salvinisti sono coloro che non seguono la teologia della liberazione Bergogliana.

          Io sono un cristiano, non un cattolico!!!

          buona serata e buona meditazione.

    • Io non c ho capito nulla.

      Il nesso addo sta

      Noe’ si ubriaca dopo aver piantato una vigna, caro padre , e dunque si spoglia nella sua tenda , il figlio lo.vede.nudo chiama I fratelli e noe’ si incazza.

      In teoria, questo e’

      In pratica, invece,’e’ altro.

      In verita’, si incazza perche’ si e’ s c.o.p a t o la madre cioe’ la moglie di noe’ e caan e’ il figlio del figlio cioe’ di cam probabilmente frutto di quell atto sessuale

      Quindi, maledetto da noe’.

      Mah, parroci strani

  6. Porro, coraggio. Mi sento onorato ad essere “cretino” insieme a lei. Per qualcuno anche i Cristiani sono tutti cretini e poi usufruisce delle loro conquiste. In ogni caso, questa affermazione così democratica somiglia allo … strappo della Pelosi.

  7. Non sò chi sia Vitiello del Foglio ma potrebbe non aver detto una cretinata? ( dubbio filosofico o certezza da non svelare nemmeno a se stessi?)

    Beh l’igenizzazione di Toscani come di molti anche “giornalisti”, politici ed imprenditori è studio da epidemiologhi e virologhi che non troveranno mai un sovvenzionatore, anche perchè sarebbero rimedi paliativi, la combinanzione e permutazione perversa dei genomi non la si cura con vaccini.andrebbe resettato la governance della catena di montaggio e produzione, ossia il midollo.

    Dal cosi detto bast ard inside, ossia midollare.

    Quando vedo le figure istituzionali, usare repicche da bimbi dell’asilo, ho il metro di misura esatto della maurità degli stessi.

    Mi son ricordata la Palombelli ( l’equilibrista) e una allora gentil parlamentare( altra equilibrista) ,( giochi circensi per CV da politico) ora mi sfugge il nome, i sguardi si sono incrociati mentre dalle pupille uscivano fulmini e saette e se vaessero avuto dardi, il sangue non sarebbe mancato. Mi sembrava di vedere due commari che si incontrano nei salotti bene al pari di vedere due popolane che si incontrano in piazza.

    Porrino, alias il vero Coronavirus che però non riuscì a contaggiare le idee, la Spagnola i miei la ebbero e sopravvissero, portava quasi in stati comatosi, alcuni ne venivan fuori come i miei, alri la natura li selezionava dicendogli non siete forti abbastanza per proseguire la specie. ( A questo servono virus e batteri secondo madre natura. Ma chi saranno i più fraciconi a livello immunitario tra orientali ed occidentali? E tra occidentali dell’èlites e buzzurri?)

    Beh speriamo che sopravvivano i due cinesi allo Spallanzani che hanno circa una 65ina di anni.

    Salutoni! Mi raccomando si vaccini artificialmente ed esogenamente.

  8. …quanto a Vitiello cretino sarà lui…noi no siamo ne’ di destra ne’ sinistra ne’ tanto meno centro…siamo gatti randagi anarchici ed apòti…ed ai Vitielli li schifiamo e basta…!!…https://ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/

  9. un particolare saluto a Giudo Vitiello che ha fatto un bell’ articolo sui cretini di destra ( fra i quali ci sono i frequentatori di questo sito ) e i cretini di sinistra: se ci volesse far sapere dove si colloca lui saremmo tutti più felici, ammesso che uno come lui possa avere una collocazione ben definita

  10. se stare dentro al ministero degli interni comporta anche aumentare i soldi per le coperative che lucrano sulla tratta dei migranti, sarebbe bene che l’ attuale ministro si facesse una giratina all’ aria aperta, bevesse un aperitivo e pensasse a chi, con lo studio e la ricerca, protegge la nosra salute con stipendi indegni e si vergognassero anche quelli che buttano soldi del canone televisivo per foraggiare i cervelli che mai andranno all’ estero perché nessuno saprebbe che cosa farsene

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *