Commenti all'articolo Flop vaccini: Conte e Arcuri fanno scaricabarile

Torna all'articolo
Avatar
guest
103 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Gaetano79
Gaetano79
25 Gennaio 2021 18:35

Un commento parzialmente off-topic. Secondo l’ISS, in questo mese sono diminuiti i casi di influenze e para-influenze stagionali rispetto alla media abituale. Fonte:
http://www.quotidianosanita.it/m/scienza-e-farmaci/articolo.php?articolo_id=91753#:~:text=21%20GEN%20-%20L%27influenza%20stagionale,lo%20tsunami%20della%20pandemia%20Covid.
Secondo Antonino Bella, membro dell’ISS, questa riduzione é dovuta alle misure anti Covid (mascherina, distanziamento, lavaggio mani). Personalmente questa spiegazione mi sembra assurda: se queste misure fossero così efficaci contro le influenze e parainfluenze stagionali, dovrebbero esserlo anche contro il Covid19. Secondo me esistono altre ipotesi (da confermare o smentire):
1. Molti casi di influenza stagionale (specialmente quelli che conducono alla morte del paziente) sono erroneamente o intenzionalmente registrati come Covid.
2. Alcuni pazienti sono positivi sia al Covid, sia all’influenza stagionale, ma sono registrati come pazienti Covid (vorrei avere conferma su questa possibilità di doppia malattia).

Guido Moriotto
Guido Moriotto
25 Gennaio 2021 18:12

Scommettiamo che non promuoveranno alcuna causa per i ritardi o la diminuzione della quantità nella fornitura dei vaccini?
I contratti li hanno scritti sotto dettatura delle compagnie farmaceutiche: vi pare che non abbiano previsto deroghe e margini temporali e quantitativi di consegna?
Arcuri, pubblica i contratti, i testi sottoscritti, integralmente!
Ne vedremmo delle belle.

paolospicchidi@
paolospicchidi@
25 Gennaio 2021 13:25

PRIMA LA VITA O PRIMA IL PROFITTO? LE INDUSTRIE FARMACEUTICHE CI SONO PER SALVARE LA VITA O PER ACCUMULARE PROFITTI?
SE I BREVETTI FOSSERO CONCESSI GRATUITAMENTE A TUTTE LE ALTRE INDUSTRIE FARMACEUTICHE DEL MONDO DA QUESTA PANDEMIA NE USCIREMMO PRIMA TUTTI. Quindi invito a firmare una petizione a tal proposito e la Zuppa ad unirsi a chi l’ha promossa.
Firma la Petizione Il Vaccino antiCovid deve essere un bene a disposizione di tutte le persone, di tutti i Paesi del Pianeta.
Che abbiano i soldi per acquistarlo o meno, per questo si chiede la deroga ai brevetti
#VaccinoBeneComune
Garantire fruibilità e sicurezza di vaccini e farmaci anti Covid-19 anteponendo il benessere collettivo alla proprietà intellettuale delle industrie farmaceutiche. È l’obiettivo dell’iniziativa dei cittadini europei (Ice) «Diritto alla salute-Right2Cure» lanciata una con conferenze stampa simultanee in tutti i paesi membri. L’Ice è uno strumento introdotto nel diritto comunitario ad aprile 2012 che permette di proporre un atto legislativo concreto alla Commissione europea attraverso la raccolta di un milione di firme nei vari paesi. Il tempo a disposizione è di un anno, fino al 30/11/2021.

Mario
Mario
25 Gennaio 2021 10:28

Un saluto a Marina VB, mi mancheranno i suoi commenti che volentieri leggevo magari non condividendoli del tutto o per niente.