in

Auguri, Duvall: 90 anni da “impresentabile” - Seconda parte

Dimensioni testo

Ecco un altro motivo per cui questi due grandiosi esemplari di uomini in via di estinzione vanno ammirati e tutelati. Perché finché saranno al mondo ci sentiremo meno soli. Perché rappresentano i nostri ultimi monumenti viventi che nessuno può rimuovere o abbattere. Perché senza di loro e le belle storie che ci fanno vivere, quanti artisti oseranno opporsi all’ineluttabile parlandoci ancora di libertà? Di fronte ai loro sguardi, profondi, come quelli dei personaggi che hanno interpretato, tutto il resto si fa piccolo piccolo. È negli occhi di Mac Sledge in Tender Mercies o in quelli di Walt Kowalski in Gran Torino che si può ancora trovare tutto ciò che il mondo sta rinnegando.

“Anche quando ho fatto un grande film, l’unica cosa che mi stava a cuore era fare di quel personaggio un uomo vero”, ha spiegato Duvall.

Un uomo vero. Proprio come lui. Proprio come Eastwood. Gli ultimi cowboy che ancora non mollano e che noi vogliamo continuare disperatamente a vedere in sella.

Nicolò Petrali, 5 gennaio 2021

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
11 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
MAURO
MAURO
7 Gennaio 2021 17:15

Visto il senso nostalgico del tuo articolo caro Petrali perchè non citi visto che ci sei anche Mussolini, Noriega, Hitler, Pinochet, Stalin, Putin, Mao ….., avresti molta più compagnia e dimostreresti molta più apertura storica e oggettività, se questo chiaramente ti appartiene!

Patti
Patti
6 Gennaio 2021 1:03

E quando ricapiteranno mai, attori del calibro di Duvall ed Eastwood?!?! Oggi, se non escono fuori dal grande fratello, i nuovi “attori” li fanno uscire da qlc altro “falsality” (come definisco i reality e simili)…per fargli poi far dire 2 battutine in qlc film o serie tv e subito inondarli di premi e paragonarli ai VERI ATTORI di un tempo…che siano italiani o stranieri.

Nella
Nella
5 Gennaio 2021 22:55

Kim…solo una domanda…ma possibile che il tuo pensiero sia così monotematico? E ddai sù qualche volta potresti pure cambiare animale,che so magari togli una scimmia e metti una iena,no eh? Cmq pensaci . Hai visto mai che anzichè due risate leggendo i tuoi commenti potremmo farcene tre (di risate…sempre vs virus) aiuterebbe,fidati!!!!

Nella
Nella
5 Gennaio 2021 22:43

Grazie Nicolò Petrali, bel pezzo!!!
Come dimenticare Duvall de “Il Padrino” .per Clint Eastwood oltre ad apprezzarlo come attore è anche un bravo regista ….certo mi piace molto anche DeNiro (irishman) che però non sarà sicuramente amante del GOP…
Cmq anche se Trump non ha vinto le elezioni bisogna almeno essergli grati x non aver mandato al massacro nessun giovane americano (ho una figlia che vive negli States…) staremo a vedere ora cosa farà.Obama (biden)

Werner
Werner
5 Gennaio 2021 19:39

Eastwood un grande, guardo quasi tutti i suoi film, tranne quelli western perché non mi piacciono. Un vero americano orgoglioso di appartenere alla razza bianca, che una volta definì giustamente i giovani americani con l’appellativo di “fighette”. La maggior parte sta con i liberal, certo.

Su Duvall, cosa dire, magistrale la sua interpretazione del personaggio di Tom Hagen, figlio adottivo di Don Vito Corleone ne Il Padrino, film che rivedo ogni volta che lo trasmettono sulla tv in chiaro.

Nedo Micci
Nedo Micci
5 Gennaio 2021 18:54

TOM HAGEN ( Robert Duvall ) prima di aver fatto trovare la testa mozzata del cavallo nel letto del produttore di Hollywood disse gli disse : ” vado via subito , il signor Corleone le cattive notizie le vuole conoscere subito “.
Memorabile.

Gianluca
Gianluca
5 Gennaio 2021 18:21

Lei vuole vedere disperatamente in sella i due grandi attori come noi vorremmo disperatamente essere esentati dal dover leggere le esternazioni della zecca rossa sottostante. Oggi poi, skrat skrat, si è registrato un afflusso anomalo di tali fastidiosi acari sul sito, che siano le condizioni meteo a favorirne la proliferazione?

Kim
Kim
5 Gennaio 2021 17:45

Ormai siete ridotti a idolatrare gli ultiimi mandriani porci imperialisti.
Neanche le stupide scimmie reagiscono più.
Più ridicoli del nanetto corruttore che voleva far credere di pagare una minorenne per non farla prostituire