Recensioni

2.9k Visualizzazioni

“Bomba a orologeria”: uno shock liberale per evitare l’abisso

È stato appena pubblicato “Bomba a orologeria. L’autunno rovente della politica italiana”, il nuovo libro di Daniele Capezzone, edito da Piemme. Gli errori dell’Occidente L’autore mostra sin dalle prime pagine l’intenzione di difendere e promuovere i valori delle nostre società democratiche, a cui però non risparmia critiche nette, lucide ed oculate. Infatti, Capezzone è convinto […]

3k Visualizzazioni

Riuscirà il nuovo governo a disinnescare la “bomba”? Pessimismo inevitabile

Da ottimo analista politico ed ex parlamentare con ampia conoscenza del mondo partitico italiano, Daniele Capezzone dona ai suoi lettori un terzo volume che s’intitola “Bomba a orologeria. L’autunno rovente della politica italiana” (edizioni Piemme). Scrivo “terzo” poiché il libro esce a breve distanza da altre due sue opere: “Likecrazia” (2020) e “Per una nuova […]

4.7k Visualizzazioni

“Patria senza Mare”: tradendo il suo mare l’Italia ha tradito se stessa

L’estate volge al termine, ma la passione per le acque cristalline non si spegne facilmente. Leggere per apprendere, nutrendo gli occhi di opere buone e utili. L’intelletto richiede conforto e alimento, parole in grado di dischiudere prospettive, idee e autentiche occasioni di crescita. Il libro di Marco Valle, autorevole firma de Il Giornale, intitolato “Patria […]

5.3k Visualizzazioni

“Delitto alla Farnesina”, un giallo che aiuta a riflettere su libertà e politica

Una piovosa mattinata di aprile a Bruxelles il mio telefono suona ed il gradito messaggio whatsapp di un amico mi avverte che, insieme al numero di Panorama, quel giorno in Italia avrebbe fatto il suo esordio narrativo Daniele Capezzone con un giallo umoristico: “Delitto alla Farnesina”. Il titolo promette bene, penso, ma, sommerso dai dossier, […]

4.1k Visualizzazioni

“Autonomia e libertà”, di Ugo Cappellacci: esperienza di governo e raccolta di idee

Riceviamo a volentieri pubblichiamo la recensione a cura di Antonello Picci del libro “Autonomia e libertà”, dell’ex governatore della Sardegna Ugo Cappellacci Siamo come canne al vento, Ugo Cappellacci ricorre al premio Nobel Grazia Deledda per descrivere i sardi, un popolo piegato da mille vicissitudini della storia e mai sconfitto. A sfogliare il pamphlet “Autonomia […]

5.4k Visualizzazioni

“Delitto alla Farnesina”, un giallo politico per sorridere e riflettere

Dopo aver pubblicato nello spazio di due anni i volumi Likecrazia (2020) e Per una nuova destra (2021), Daniele Capezzone si cimenta ora nel genere giallo offrendoci Delitto alla Farnesina (La Verità/Panorama). Il protagonista, Michele Morabito, è lo stesso Capezzone che si muove agilmente, come sempre, nel mondo politico italiano, svelando ai lettori i suoi […]

4.2k Visualizzazioni

“Anche se Allah non vuole”. Intervista a Davide Giacalone

Davide Giacalone è direttore del quotidiano La Ragione, saggista, giornalista e vicepresidente della Fondazione Luigi Einaudi. Ha pubblicato di recente il suo primo romanzo, edito da Rubbettino ed intitolato “Anche se Allah non vuole”. Un modello letterario differente rispetto ai passati lavori di saggistica a cui l’autore ci aveva abituato. Tuttavia, l’idea della storia romanzata […]

3.5k Visualizzazioni

“Left Out”: il Labour di Corbyn, un progetto destinato al fallimento

I cinque anni di Jeremy Corbyn alla guida del Partito Laburista sono stati un periodo turbolento e fuori dal comune nella storia della politica inglese e della sinistra britannica e continentale. Mai prima del 2015 – quando Corbyn letteralmente sbaragliò la concorrenza dei suoi rivali post-blairiani nella corsa alla leadership del Labour – i Laburisti […]

3.6k Visualizzazioni

“Maledetta Sarajevo”: ritorno sui luoghi del crimine balcanico a trent’anni dalla mattanza

Figli di un’Europa minore. Potrebbero definirsi così gli Stati balcanici scaturiti dalla dissoluzione dell’ex Jugoslavia trent’anni dopo l’inizio delle guerre intestine del primo decennio post-comunista. La cronaca dettagliata di quel massacro alle porte del nostro Paese la dobbiamo all’ancora ineguagliato lavoro di Jože Pirjevec del 2001. Maledetta Sarajevo (2022) di Francesco Battistini e Marzio Mian, […]

3.3k Visualizzazioni

I lupi scesi dai monti per “defascistizzare” l’Istria: i crimini dei comunisti nei ricordi di un esule

Sebbene nell’ultimo ventennio circa, da quando nel 2004 venne istituito il Giorno del Ricordo, sia gradualmente aumentato il riconoscimento nei confronti delle vittime delle Foibe, per decenni i loro parenti sono stati costretti a piangere i loro morti in silenzio, in quanto lo Stato italiano non voleva riconoscere i crimini commessi dagli jugoslavi per non […]

3.5k Visualizzazioni

“Immuni alla verità”: i rischi del potere digitale, nel libro di Nicoletta Prandi

L’Era Digitale è iniziata da tempo, ma, per usare una parola molto in voga, ahinoi, negli ultimi tempi, cittadini e istituzioni sembrano immuni ai tanti rischi legati alla sua diffusione e all’utilizzo delle tecnologie. Di questo – e di molto altro – scrive Nicoletta Prandi, giornalista, speaker e autrice per Radio Lombardia, autrice del libro […]

Vedi altri articoli