Libri

4.2k Visualizzazioni

“Anche se Allah non vuole”. Intervista a Davide Giacalone

Davide Giacalone è direttore del quotidiano La Ragione, saggista, giornalista e vicepresidente della Fondazione Luigi Einaudi. Ha pubblicato di recente il suo primo romanzo, edito da Rubbettino ed intitolato “Anche se Allah non vuole”. Un modello letterario differente rispetto ai passati lavori di saggistica a cui l’autore ci aveva abituato. Tuttavia, l’idea della storia romanzata […]

3.5k Visualizzazioni

“Left Out”: il Labour di Corbyn, un progetto destinato al fallimento

I cinque anni di Jeremy Corbyn alla guida del Partito Laburista sono stati un periodo turbolento e fuori dal comune nella storia della politica inglese e della sinistra britannica e continentale. Mai prima del 2015 – quando Corbyn letteralmente sbaragliò la concorrenza dei suoi rivali post-blairiani nella corsa alla leadership del Labour – i Laburisti […]

3.6k Visualizzazioni

“Maledetta Sarajevo”: ritorno sui luoghi del crimine balcanico a trent’anni dalla mattanza

Figli di un’Europa minore. Potrebbero definirsi così gli Stati balcanici scaturiti dalla dissoluzione dell’ex Jugoslavia trent’anni dopo l’inizio delle guerre intestine del primo decennio post-comunista. La cronaca dettagliata di quel massacro alle porte del nostro Paese la dobbiamo all’ancora ineguagliato lavoro di Jože Pirjevec del 2001. Maledetta Sarajevo (2022) di Francesco Battistini e Marzio Mian, […]

3.2k Visualizzazioni

I lupi scesi dai monti per “defascistizzare” l’Istria: i crimini dei comunisti nei ricordi di un esule

Sebbene nell’ultimo ventennio circa, da quando nel 2004 venne istituito il Giorno del Ricordo, sia gradualmente aumentato il riconoscimento nei confronti delle vittime delle Foibe, per decenni i loro parenti sono stati costretti a piangere i loro morti in silenzio, in quanto lo Stato italiano non voleva riconoscere i crimini commessi dagli jugoslavi per non […]

3.5k Visualizzazioni

“Immuni alla verità”: i rischi del potere digitale, nel libro di Nicoletta Prandi

L’Era Digitale è iniziata da tempo, ma, per usare una parola molto in voga, ahinoi, negli ultimi tempi, cittadini e istituzioni sembrano immuni ai tanti rischi legati alla sua diffusione e all’utilizzo delle tecnologie. Di questo – e di molto altro – scrive Nicoletta Prandi, giornalista, speaker e autrice per Radio Lombardia, autrice del libro […]

3.2k Visualizzazioni

“Nazionalismo”, da emancipazione a gabbia dell’individuo: l’attualità dello studio di Kedourie

In libreria si trova, fresca di stampa, la prima traduzione italiana di un piccolo classico (ancorché negletto) della scienza politica mondiale: “Nazionalismo” (edizioni Liberilibri), di Elie Kedourie, con la curatela di Alberto Mingardi, cui si deve peraltro un saggio introduttivo così ampio, brillante e informato da farne davvero un libro nel libro. Nazionalismo è particolarmente […]

3.3k Visualizzazioni

Il Vietnam e l’America, Oriana Fallaci a fumetti

Negli ultimi anni della sua vita, sia i suoi sostenitori che i suoi critici l’hanno identificata perlopiù con le posizioni sull’islam da lei espresse in particolare dopo gli attentati alle Torri Gemelle. Ma nel corso della sua carriera come giornalista, Oriana Fallaci è stata questo e molto altro ancora; soprattutto, le giovani generazioni difficilmente ricorderanno […]

3.7k Visualizzazioni

Ecco come il sistema britannico è rimasto immune ai partiti anti-sistema

Estratto dal libro di Daniele Meloni “Boris Johnson. L’ascesa del leader conservatore e il Regno Unito post-Brexit” (Giubilei Regnani, 2021), Capitolo 3, “Un Regno ancora unito?”, pagg. 184-185 Per quanto Nigel Farage e il suo UKIP abbiano giocato un ruolo centrale nel dare sfogo all’ondata di sdegno per lo scandalo delle spese degli MPs, alla […]

2.8k Visualizzazioni

Castellitto e i suoi iperborei: fuori dalla prigione mentale del virtue-signalling e del buonismo conformista

È possibile raccontare senza moralismo l’assenza di moralità, o l’assenza di moralità convenzionalmente intesa, o la ricerca faticosa di una propria dimensione morale “altra”, per quanto spregiudicata e irregolare? È possibile descrivere una realtà, umana e sociale, senza avvertire l’esigenza – ad ogni riga – di prenderne ipocritamente le distanze, senza giudicare, senza il dito […]

3.4k Visualizzazioni

“Per una nuova destra”: un invito ai liberali a smetterla di essere anti-italiani

Peter Thiel, il miliardario imprenditore e venture capitalist di PayPal e Palantir, mecenate,alla maniera di Lorenzo il Magnifico, del pensiero liberal-conservatore, e pensatore egli stesso, nonché erede dello scettro di Rupert Murdoch di babau di tutte le sinistre anglofone, osservava di recente recensendo Ross Douthat che: “L’ottimismo sfrenato e il pessimismo fatalistico potrebbero dare l’impressione […]

3.2k Visualizzazioni

“Per una nuova destra”, semina liberale in un panorama dominato da statalismi e sinistrismi

L’ultimo libro di Daniele Capezzone, “Per una nuova Destra”, è una boccata d’aria fresca liberale in un panorama editoriale, quello italiano, altrimenti dominato da reminiscenze “ulivesche”, statalismi e sinistrismi liberal d’importazione. Un saggio scritto con evidente passione politica e punteggiato qua e là da quel senso dell’umorismo che gli ammiratori di Capezzone ben conoscono (e […]

3.7k Visualizzazioni

Il ruggito di Maurizio Bianconi. Alla politica servono uomini liberi: pagano un prezzo, ma restano integri

D’accordo su tutte le sue ricette? Forse no, ma chi se ne importa. Lezione di passione, amore per la politica, coraggio, indipendenza C’è qualcosa che credo di sapere su Maurizio Bianconi. Lo conoscono in moltissimi, certo: a lungo dirigente politico della destra italiana, quindi del Pdl, poi desideroso – in modo libero e coraggioso, con […]

Vedi altri articoli