Commenti all'articolo Cari sì pass, ricordatevi “Philadelphia”

Torna all'articolo
Avatar
guest
204 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Francesco
Francesco
22 Settembre 2021 12:46

https://www.assocarenews.it/professioni-sanitarie/lepidemia-dellintolleranza

G P
G P
22 Settembre 2021 12:17

Il problema è di percezione. Sono state amministrate centinaia di milioni di dosi di vaccino (forse ormai abbiamo superato il miliardo? Non so). Ci sono delle persone (poche) che sono morte, mentre tante persone hanno avuto effetti collaterali spiacevoli (per esempio la mia ragazza con astrazeneca prima che ne vietassero l’amministrazioni agli under 40). La questione è che comprensibilmente tutti i morti hanno avuto un enorme risalto mediatico, dando la percezione che fossero occorrenze frequenti. Di certo « uomo di 50 anni si vaccina e non ha nessun effetto collaterale » non è un titolo particolarmente interessante.

G P
G P
21 Settembre 2021 23:11

Comunque Nicola Porro ha visto Philadelphia e non ci ha capito una cippa e questo è francamente esilarante.

lorenzo
lorenzo
21 Settembre 2021 17:51

ricordo a certi commentatori..che non esiste liberta’ di contagiare..e che anzi..il contagiare volontariamente e” punibile con anni di carcere..Rifacendomi all’articolo..un individuo affetto da HIV..se ha rapporti sessuali non protetti e contagia altre persone ..puo’ essere giudicato minimo per lesioni gravissime ed invalidanti..se non per tentato omicidio..
Datevi una regolata o partite in blocco per l’Afghanista,,..la vi daranno i diritti che chiedete con forza