Commenti all'articolo “Cento vacche per sposare la Meloni”. L’assurdo tweet del leader ugandese

Torna all'articolo
guest
54 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Luisa
Luisa
5 Ottobre 2022 17:33

O GENERALE E LA RAZZA. Questi figli dei fiori sempre pronti a farla fuori dal vaso. Verrà raccolto l’eccesso della gallonata defecazione? Avrà essa la giusta collocatio nel condominiale vaso di coccio atto al rimescolamento del lettame bovino con le perle umane? Magari ne nascerà un puzzolentissimo fiore, da donare a coloro che hanno contribuito a forgiare tali amene menti, capaci di sopravvivere, soprassedere, resistere a tutte le evoluzioni della specie. Credo fortemente che le Mucche di pregiata RAZZA Ankole si organizeranno per il gran rifiuto. In massa arriveranno sotto la GENERALE Dimora per restituire gli stonati caampanacci

geogio
geogio
4 Ottobre 2022 8:53

Il generale avra’ bevuto un goccio e ha fatto una battutaccia da caserma. Ragazzi, ma non avete di meglio da pensare?

Giovanni Cieol
Giovanni Cieol
4 Ottobre 2022 6:32

Anni fa io e la mia compagna andammo in Egitto in vacanza e parlando e scherzando, arrivammo a parlare di cammelli e donne. La guida egiziana disse ” tua moglie è una da 100 cammelli e oltre”. Poi mi disse in cosa consiste il contratto. L’acquirentei da 100 cammelli e “usa” l’acquisto dal tramonto all’alba. Poi durante questo tempo arriva un’altro e acquista l’acquisto per 99 cammelli e andiamo avanti così fino all’alba, dove arriva a costare un cammello, che viene pagato dal primo. Il quale ti rivende l’acquisto al prezzo di 100 cammelli dicendo che non vale nulla. Se per voi non è offensivo abbinare una donna a mucche e cammelli.

Tarik
Tarik
4 Ottobre 2022 5:43

Si vede che il Giornalista non capisce niente, i fiori non valgono niente, sono una cosa morta che presto seccherà. La mucca da latte vale come minimo 2500 euro al capo, dà latte e carne. La mucca è ricchezza, i fiori sono morte. A tutti i maschi, se mi volete regalatemi delle bovine.

Uto
Uto
4 Ottobre 2022 0:33

Altro argomento non c’era? Che par di p…. quest’uomo!

barbara
barbara
3 Ottobre 2022 23:48

Forse l’illustre autore, anziché impartire all’ugandese lezioni non richieste sulla cultura italiana, avrebbe fatto meglio a informarsi sulla cultura dell’altro, e si sarebbe risparmiato di scrivere una tale montagna di ka22ate, a partire dall'”offensivo” accostamento fra donna e *****, che esiste unicamente nella lingua italiana e in nessun’altra. La dote che un uomo paga al padre della sposa per averla, è commisurata da una parte alle sue possibilità, dall’altra al valore che attribuisce alla donna in questione, e può andare da un paio di caprette a una mezza dozzina di cammelli (il latte di cammella è molto apprezzato in Africa) segue