in

Chi è la pedina che i cinesi vorrebbero al Quirinale - Seconda parte

Dimensioni testo

Draghi salirà al Quirinale, fra un anno, o semplicemente favorirà una soluzione non prodiana continuando il suo lavoro a Palazzo Chigi su Ricovery Plan e annessi fino alla fine della legislatura? E Prodi che contromosse studierà per andare, nonostante Biden e gli americani, al posto che è oggi di Mattarella? O sarà proprio quest’ultimo a sancire una tregua fra il partito dei “cinesi” e quello atlantista, facendosi rieleggere (nonostante le attuali assicurazioni in contrario) o facendo eleggere la sua fida Maria Cartabia?

Comunque sia, per il nostro Letta non si prospettano tempi facili. Ma, d’altronde, è ritornato in Italia proprio perché i tempi sono difficili e gli equilibri incerti.

Corrado Ocone, 31 marzo 2021