Commenti all'articolo Cosa ci nasconde la Cina sul vaccino patacca

Torna all'articolo
Avatar
guest
36 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
marco
marco
18 Aprile 2021 15:39

La Cina non è la soluzione ma è il problema. Ricordiamo da dove è partito questo disastro. Ricordiamo per quanto tempo lo hanno nascosto (nessuno forse lo saprà mai di preciso). Ricordiamo chi ha inventato la strategia delirante e liberticida del lockdown. Ricordiamo che questo paese è una dittatura sanguinaria e che non va mai preso ad esempio se non per sapere quali sono le cose che NON vanno fatte. Ricordiamo i risultati disastrosi della campagna di vaccinazione in Cile, basata su vaccini cinesi. Come è possibile fidarsi di un vaccino che venga da un paese del genere? Onore e rispetto per Gao Fu: non è facile dire la verità in un simile ambiente. Bisognerebbe premiarlo in qualche modo, anche per impedire che il regime gli faccia fare una brutta fine. Già lo hanno costretto a ritrattare…

alessandro
alessandro
17 Aprile 2021 17:34

Perchè vengono ancora i turisti in Italia?
Per vedere qualche decrepito Monumento dell’epoca romana – che giorno per giorno casca a pezzi e diventa ancora piu scuro dallo SMOG – , sparsi di quà e di là, il solito VATICANO , sia musei e la sua Basilica, Venezia quello che rimane, sicuramente per la miglior cucina del Mondo, per qualche chilometro di Mare bello e ancora PULITO; del resto, i turisti appena vedono il degrado TOTALE e per lo piu il VECCHIUME in cui versa l’intera nazione, città, paesi, paesini, borghi da epoca dei Neanderthal, appena visto queste 4 cose ed acquistato qualche Griffe di moda – molte di loro neanche + italiane – , 3 souvenir da 4 soldi fatti in Cina, ne hanno abbastanza….. Nel XXI secolo il VECCHIUME fa innorridire tutti quanti. Italia NON è una nazione del presente Millennio, fa parte della Storia passata.

alessandro
alessandro
17 Aprile 2021 16:56

Cari amici!
In Italia, NON SI PRODUCE + NIENTE, neanche + la FIAT esiste, ALITALIA sarà chimata PANTEGANA AIRLINES, la Pirelli è CINESE , la GANCIA è RUSSA….
Grasso che cola, ancora qualche, e dico qualche, BOTTIGLIA DI OLIO , è ancora ITALIANO………….., il resto è delle Multinazionali, solo il VINO RESISTE, neanche l’ACQUA è + italiana……………..Domanda:
in ITALIA COSA SI PRODUCE????????????????
1 Cazzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzo.

Ermete
Ermete
17 Aprile 2021 16:08

Conosco una persona, età circa 55 anni, che verso Marzo 2020 ad inizio pandemia mi dissero essere stato ricoverato. Notizie frammentarie da amici comuni fino a che dopo un mese dalla data di ricovero e saputo essere stato dimesso lo contattai per sapere come era andata. Ebbene, dal suo parlare e dal modo come mi riportava i fatti (lui era un grande fumatore e mi indicava sostanzialmente catarro e tosse come sintomatologia di quei giorni) ebbi la netta sensazione che il suo ricovero fosse stato del tutto inutile e determinato più dall’isteria di massa e forse da un suo eccesso di zelo che non da effettiva necessità. Questo caso chiaramente non rappresenta tutte le situazioni ma certamente spiega molto dei numeri sui ricoveri ed altro che fin dall’inizio mi hanno lasciato molto perplesso. Fermo restando che se anziani, sovrappeso, con malattie varie, magari forti fumatori e quant’altro vanno in Ospedale allora la situazione è ben diversa ma in questo il Covid gioca un ruolo marginale e semmai al 90 % è la malattia opportunista sopra un quadro clinico spesso già disastrato. Non nego chiaramente ci possano essere altre dinamiche (come tutto nella vita) ma le cose vanno sempre viste nella giusta prospettiva e non con gli occhiali da menagramo ipocondriaco ad oltranza. Altrimenti l’alternativa è chiudere tutto per sempre e… Leggi il resto »