in

Dati Istat: la prova che il lockdown fa più morti? - Seconda parte

Dimensioni testo

Il risultato complessivo lo si misura, alla fine, in termini di decessi, se sono di più degli altri anni (pre-covid) e se aumentano. E dopo 14 mesi di tutte queste attività del governo e autorità sanitarie il risultato è che ora, in marzo, la mortalità totale è tornata a salire in modo significativo, un aumento di mortalità totale di 8 mila in un mese.

Questi dati Istat mostrano che le misure e le politiche adottate stanno paradossalmente non migliorando ma peggiorando la situazione. Qualcuno dovrebbe di spiegare perché seguendo la strategia del lockdown e della vaccinazione i morti in totale stanno aumentando invece di diminuire.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
18 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Mimmo 34
Mimmo 34
9 Maggio 2021 12:45

Ci riprovo, chissà che non mi autorizzate stavolta:
Questi ‘temi’, ovvero argomenti, possono essere confutati in maniera del tutto logica, come ha fatto per esempio Gianluva P.I. qua sotto. Figurati in tv quanto ci mette un Galli o una Capua con maternalismo e camice bianco a smentirti, 2-0 palla al centro.
Forse sarebbe il caso di sottoporre le emergenze ai famosi principi, visto che della costituzione a nessuno frega più nulla. E il principio dovrebbe essere Libertà a costo della Salute, non Salute a costo della Libertà. Lo stato pensasse ad assumere medici, ricercatori, ampliare ospedali.

Maurizio
Maurizio
9 Maggio 2021 10:32

Caro Porro,
Mi piacerebbe che fosse solo quello, ma, secondo me, la dimostrazione che il lokdown non è servito se non a distruggere l’economia, è che in termini di nr di morti in percentuale alla popolazione de facciamo un esempio con quanto successo in Brasile siamo messi molto peggio di loro nonostante abbiamo un servizio sanitario che nella media è nettamente superiore al loro e soprattutto che Bolsonaro non ha voluto chiudere niente.
Per gli scettici: cercate i dati ufficiali in Internet: morti giornalieri nel massimo del picco in Italia e in Brasile, popolazione dei due stati e fatevi due conti.
Mi piacerebbe discuterne

Mimmo 34
Mimmo 34
8 Maggio 2021 11:59

Questi ‘temi’, ovvero argomenti, possono essere confutati in maniera del tutto logica, come ha fatto per esempio Gianluva P.I. qua sotto. Figurati in tv quanto ci mette un Galli o una Capua con maternalismo e camice bianco a smentirti, 2-0 palla al centro.
Forse sarebbe il caso di sottoporre le emergenze ai famosi principi, visto che della costituzione a nessuno frega più nulla. E il principio dovrebbe essere Libertà a costo della Salute, non Salute a costo della Libertà. Lo stato pensasse ad assumere medici, ricercatori, ampliare ospedali.

Gianluca P.I.
Gianluca P.I.
7 Maggio 2021 20:46

Farò un commento de sinistra: la situazione è peggiorata non a causa dei lockdown, ma perchè non si sono adottate misure ancor più restrittive, come tener chiuso tutto 24 ore al giorno per l’intero ‘inverno, una sorta di letargo generalizzato con risveglio programmato a fine marzo.

stefano.f
stefano.f
7 Maggio 2021 20:15

Autobus e metrò pieni ma un caffe in piedi in un bar non si può.Prima gli interessi politici e i soldi per le banche.
Più persone mettono in difficoltà più hanno scuse per indurli a indebitarsi con i prestiti e ad alzare le tasse.

I più divertenti sono gli aiuti FONDO PERDUTO! TRADOTTO: SOLDI PRESI DALLE IMPOSTE VERSATE DAI CONTRIBUENTI.

stefano.f
stefano.f
7 Maggio 2021 20:15

Autobus e metrò pieni ma un caffe in piedi in un bar non si può.Prima gli interessi politici e i soldi per le banche.
Più persone mettono in difficoltà più hanno scuse per indurli a indebitarsi con i prestiti e ad alzare le tasse.

I più divertenti sono gli aiuti FONDO PERDUTO! TRADOTTO: SOLDI PRESI DALLE IMPOSTE VERSATE DAI CONTRIBUENTI.

Pigi
Pigi
7 Maggio 2021 19:08

In effetti la crisi economica, provoca più decessi, decessi anonimi per le statistiche.
Milioni di poveri vogliono dire tantissime persone che non possono rinfrescarsi d’estate, riscaldarsi in inverno, che si nutrono male e che si curano poco o niente.
E questi non sono ultraottantenni con diverse patologie: sono cittadini certo non ricchi, ma che riuscivano a tirare avanti dignitosamente.
Ridotti all’indigenza da una politica criminale.

zazza456
zazza456
7 Maggio 2021 18:42

Becchi, può provare una volta a cercare di essere obiettivo? Ha provato a vedere la mortalità stratificata per età?
Perché dovrebbe accorgersi che una certa fascia, ormai vaccinata, non rientra più in maniera significativa. In sintesi, la mortalità in eccesso è salita, ma molto meno rispetto all’anno scorso. Indovini di chi e’ il merito? Di certo non per i lockdown, ma per i vaccini che lei cerca costantemente di ignorare.