in

E Conte pensa al suo nuovo Partito - Seconda parte

Dimensioni testo

Siccome però non tutte le ciambelle escono col buco, non è escluso che alla fine, con gli infermieri e i medici che rischiano di morire negli ospedali come i soldati del Duce senza scarpe in Russia, gli italiani in cattività con lo spettro della disoccupazione, i pensionati con il terrore di rimanere senza assegni, un caos informativo e un disastro organizzativo senza precedenti, anche Conte possa avere i mesi contati. Mattarella è consapevole che, se non si cambia registro chiamando tutti insieme veri professionisti della politica e non dilettanti, rischia di venir travolto anche lui dalle polemiche e dallo spettro di una Commissione parlamentare d’inchiesta. Ed allora Draghi, come fece Ciampi, potrebbe prendere il suo posto al Quirinale con il voto del Parlamento. Questo sì che a Super Mario piacerebbe.

Luigi Bisignani, Il Tempo 29 marzo 2020