in

Ecco le prove che il Cts ha sbagliato tutto - Seconda parte

Dimensioni testo

L’insegnamento della Sud Corea

All’inizio di marzo 2020, infatti, la Sud Corea aveva lo stesso numero d’infetti dell’Italia ma, a differenza dell’Italia, ha saputo contenere l’eccesso di mortalità entro picchi massimi del 10%, come questo grafico mostra.

Per farla breve, noi abbiamo pianto più di 100.000 morti per covid, in Sud Corea – dove non hanno fatto nulla di ciò che il nostro Cts ha suggerito per un anno – hanno contenuto il dolore a meno di 1700 decessi.

Oggi le teste d‘uovo del Cts ci dicono che bisogna fare di più. Come se dicessero: visto che recitare la Vispa Teresa una volta al dì non ha funzionato, dovete recitarla due volte al dì. Che geni, che geni…

In tutto ciò Draghi ha una forte responsabilità: non essersi sbarazzato né di Speranza né del Cts. La cosa testimonia l’inadeguatezza dell’uomo.

Franco Battaglia, 12 marzo 2021

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
210 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Aldovrando Fiammenghi
Aldovrando Fiammenghi
8 Maggio 2021 19:25

In Svezia c’è stato lo stesso numero di morti dell’Italia (in percentuale ovviamente). Se avessero adottato le tesse nostre misure di “protezione” ne avrebbero avute di più o di meno? Perché tutti i maggiori esperti da Anthony Faucy in giù suggeriscono proprio le forme di protezione che noi adottiamo per contenere la pandemia?

Giovanna Rossi
Giovanna Rossi
21 Marzo 2021 7:28

Deve riuscire a diffondere questo articolo x ché possa essere letto da tante persone

Maria Teresa Rizzi
Maria Teresa Rizzi
17 Marzo 2021 6:22

Mi auguro che vengano tutti processati per tutti questi atti illegittimi. Si meritano una nuova Norimberga. Ci stanno schiavizzando e i medici che diffondono terrore vanno radiati dall’albo. I politici come Emiliano e Lopalco chiusi in carcere x sempre. Se fossimo in America, si meriterebbero la sedia elettrica!

Giovanni Giorgio
16 Marzo 2021 18:53

Condivido pienamente il suo articolo, e tutti i suoi articoli.
Grazie Professore, grazie Nicola Porro.

Angelo
Angelo
15 Marzo 2021 14:01

Verità incontestabile, che cambierebbe i nuovi approcci, se potessero conoscerle la maggioranza degli italiani. Ma la perdita di consenso agli artefici di tante sciagurate scelte, ne impedirà la diffusione

maurizio giuntoli
maurizio giuntoli
15 Marzo 2021 8:58

Speranza è quello che è: tutti noi italioti. La pandemia è stata trattata con la politica. Da politici e scienziati. Un’aberrazione, fortunata direi. Se avesse dettato le regole la scienza la sciagura, già significativa, sarebbe stata galattica. Magistratura, 5S, pandemia e governi mai eletti per divinazione costituzionale sono faccende tutte analoghe tra loro. E non c’è Draghi che tenga. Siamo quelli che siamo. Svezia o Sud Corea bastano ed avanzano per dubitare del nostro tasso di civiltà e cultura. In Europa, dove non circolano cinture nere, lo sanno da tempo e noi ci lamentiamo pure se ne traggono qualche giudizio e conseguenti comportamenti. Pazienza, da quando studio cultura e politica guidano i popoli per noi si è fatto buio.

luigi gandini
luigi gandini
15 Marzo 2021 7:46

Il covid uccide le % si conoscono.
Il cts iss i vari decreti è probabile uccideranno molto di più. Impunemente.

A.L.
A.L.
15 Marzo 2021 2:14

Articolo molto interessante. Grazie prof. Battaglia.
Il Cts sbaglia gravemente da un anno: per questo è stato anch’esso riconfermato.