Commenti all'articolo Le Sardine, ovvero la morte del merito

Torna all'articolo
guest
72 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Raffaello Ferrentino
Raffaello Ferrentino
18 Febbraio 2020 23:16

Gentile sg.ra Rita. Cerchero’ di andare con ordine Le successive scoperte scientifiche, non hanno inficiato la legge di gravita’: hanno solo inserito altri punti di vista. La legge di Newton e’ tuttora valida nel suo contesto. La teoria di Keynes e’ un bluff. Non crea ricchezza: distribuisce salari come il reddito di cittadinanza. Praticamente il New Deal ebbe solo un limitato successo in alcuni stati del sud. Il successo consistette nel prendere tempo. Gli USA uscirono dalla crisi solo grazie alla guerra: tutti i belligeranti contribuirono a ripianare il debito USA risalente alla grande depressione. La teoria economica marxista e’ inconsistente, come ho cercato di dimostrarle, a partire dal cuore di essa, la formazione del valore mediante il plus-valore. Che senso ha parlare di sfruttamento quando la produzione e’ in mano ai robots e all’ Intelligenza Artificiale? La concezione economica di Marx, non solo produceva miseria, ma impediva lo sviluppo: prima che dagli uomini, e’ stata condannata dalla Storia, quella con la S maiuscola.Tanto e’ vero che resiste ormai solo nella Corea del Nord e in Venezuela. Persino Cuba ha tolto il comunismo dalla sua Costituzione. Lei rigira la frittata e racconta che la “teoria” e’ stata trasformata in fede, lasciando intendere che a suo avviso, potrebbe essere riformulata, per cosi’ dire,aggiornandola. A mio parere si tratta solo di parole… Leggi il resto »

Maria grazia Ramalli
Maria grazia Ramalli
17 Febbraio 2020 7:10

purtroppo da troppo tempo in Italia si fa carriera per raccomandazioni enon per merito. Da questo sistema sciagurato derivano tragedie annunciate(crollo ponte Morandi con 43 morti,episodi di malasanita ecc.)che portano il nostro PAESE sempre PIÙ in basso.E indispensabile spezzare il cerchio al più presto, altrimenti non c’è speranza….

Roberto
Roberto
16 Febbraio 2020 22:20

Detto da un maggiordomo senza arte ne parte del cadente satrapo de centro destra, credo si possa annoverare tra le medaglie delle sardine. Il disconoscimento di qualunque merito alla resistenza da parte dei nazifascisti 80 anni fa non poté certo nuocere alla resistenza stessa, oggi un insulto qualunquista di uno zerbino dei fascio-razzisti non aggiunge nulla di nuovo. Analisi superficiale e faziosa come solo ciporro potrebbe essere. Via con l’inno del corpo sciolto.

Viky
Viky
16 Febbraio 2020 22:11

Sinceramente sono molto preoccupata per l Italia e penso sia una tattica della sinistra per andare contro Salvini…ma quello che mi inquieta tutte queste persone che seguono le sardine. Che vergogna

Fabio Massimo Petronio
Fabio Massimo Petronio
16 Febbraio 2020 20:53

Max Del Papà con estrema lucidità, competenza ed oggettività esegue una radiografia ineluttabile della situazione passata e presente. È questo il motivo x cui nn credo in questo sistema Paese

( sistema…. appuntamento) e nn credo in nessun futuro che nn sia di singole eccellenze. FM Petronio

Antonio
Antonio
16 Febbraio 2020 19:34

Sardine…..Sono il nulla più assoluto ammaestrati da chi non sa più a che santo votare….Santuzzo…appunto…