Commenti all'articolo L’ex premier finlandese rivela: “Putin pazzo? No, e vi spiego perché”

Torna all'articolo
Avatar
guest
18 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Davide V8
Davide V8
18 Maggio 2022 17:56

A me risulta palese che quello con problemi di demenza sia Biden.
E’ evidente a chiunque non sia ipnotizzato.

Se poi volete parlare del sangue di cervo, fate voi.
Magari tra qualche mese pubblicherete parole di Cacciari, o chi per lui, con riferimento a quanto sia stupido accusare di pratiche magiche.

de-nazificando
de-nazificando
18 Maggio 2022 17:07

La filiale russa di GOOGLE ha avviato una procedura fallimentare per inadempimento degli obblighi monetari.

Ciò è stato segnalato nella società sul sito Web del Registro federale unificato di informazioni giuridicamente significative sui fatti delle attività delle persone giuridiche (Fedresurs).

Il rapporto afferma che Google LLC, rappresentata dal CEO David Munroe Sneddon, ha presentato un avviso di intenti per dichiararsi fallita, poiché non può adempiere agli obblighi monetari dal 22 marzo.

Antonio
Antonio
18 Maggio 2022 16:32

Putin non e’ pazzo, anzi e’ spietatamente lucido ma l unica malattia (se cosi’ la vogliamo chiamare) e’ la sua e della russia “sindrome dell accerchiamento” che gli fa fare degli errori colossali. Si e’ fidato dei suoi generali, e dirigenti delle forze armate e non si e’ accorto che le sue forze erano impreparate, insufficienti e mediocri. Doveva prendere in un sol boccone l ucraina e invece da tante parti del territorio ucraino si e’ ritirato con ignominia lasciando addirittura indietro i corpi dei suoi soldati.

de-nazificando
de-nazificando
18 Maggio 2022 16:23

Questo è il primo caso di PAZZIA pura in quasi tre mesi in cui qualcosa viene chiesto a Kiev:

L’appello al ” sacrificio ” di 450 Milioni europei , oltre ai 35 rimasti in Ucraina, è arrivato dalla Lituania:

“Una delle soluzioni potrebbe essere quella di aiutare l’Ucraina a disconnettersi dal petrolio e dal gas russi. Perché lo Stato membro, che non può aiutarci a raggiungere un consenso, dipende dalle forniture dall’Ucraina. Quindi, se le forniture dall’Ucraina venissero interrotte, anche la questione delle sanzioni sarebbe risolta”, MinEsteri lituano Gabrielius Landsbergis…

Tutti in Bici o a traino animale…..