Commenti all'articolo Magistratura, il Sistema è ancora invincibile

Torna all'articolo
Avatar
guest
16 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Mobius
Mobius
9 Settembre 2021 12:52

Forse esiste un mezzo per scardinare la fortezza in cui è arroccata la magistratura: il Presidente della Repubblica. Il quale è, ricordiamo, anche il Presidente del CSM, e questo vorrà pur dire qualcosa. So che il picconatore Cossiga sapeva tenere in rispetto i magistrati; un Presidente “vero”, al posto del partitante Mattarella, saprebbe come fare. Il problema sarà far eleggere un Presidente di centrodestra. I sinistroidi lo sanno perfettamente, anche per questo hanno sempre voluto mettere uno dei loro alla Presidenza della Repubblica.

Paolo
Paolo
9 Settembre 2021 11:49

Ovviamente il sistema resiste: gli antineoplastici trovano resistenza specialmente se le metastasi corrono.

Tannino
Tannino
9 Settembre 2021 8:29

Che sarebbe finita in un silenzio colossale, lo si era subito capito. Alla massa si danno in pasto le “olgettine”, che fanno più scandalo pruriginoso, di un fatto che in altri Paesi avrebbe provocato un cataclisma. Inoltre tra tanti effetti negativi, il Covid ha avuto il merito di sbugiardare la stampa di regime e di svelare quella che si atteggiava a informazione indipendente, che invece era anch’essa “velina del potere.” Le speranze di vedere un processo parlamentare di riforma della magistratura, era già abbastanza improbabile. Dopo il silenzio assordante della stampa (a parte i pochi giornalisti di area centrodestra) è diventata certezza.

Pigi
Pigi
9 Settembre 2021 6:38

Ci stiamo accorgendo che la patocrazia governativa è molto peggio di avere una giustizia non funzionante.
Una giustizia che non funziona, se nnn sei uno dei pochi presi di mira dai Palamara di turno, non ti impedisce di vivere. Al massimo passi anni ad aspettare la sentenza di una causa per risarcimento danni, ma per milioni di cittadini, neanche quel fastidio.

La patocrazia governativa ti rovina la vita, l’unica vita che hai.
E la rovina a milioni di cittadini.
E ti può anche fare di peggio, costringendoti a prendere un vaccino che uccide tre persone su centomila.
Più altre con gravi conseguenze.