Commenti all'articolo Nuovo Dpcm. Colpa del centrodestra e delle Regioni

Torna all'articolo
guest
46 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Giuseppe
Giuseppe
5 Gennaio 2021 11:03

Siamo in mano ad incapaci protetti da Mattarella e compagnia bella di PD, M5S e Renzi che sembra Acciò del Monello….ricordate?
Se non facciamo una rivoluzione ci vendono alla RPC che giá affonda le mani nella nostra economia. Svegliamoci

Max
Max
5 Novembre 2020 0:06

Ma la domanda che vorrei fare a Conte e’:

Visto che e’ vietato circolare fuori Comune ed entro lo stesso.. Ma sono aperte diverse tipologie di negozi(tutti necessari? Mah!) ..

E visto che sono previste poche deroghe (guardando autocertificazione) …

Puo’ essere considerato “necessario” andare dal fiorista? O in Profumeria? (sono previsti aperti)

Posso indicare sull’autocertificazione ” sono andato da Mister Brico per una tolla di vernice”? …

Perche’, a questo punto, va da se’ che il traffico ed i contatti non diminuiranno affatto!

Ci si organizza e ogni giorno siamo in giro, magari con un pacco di autocertificazioni ma e’ il meno. Potremmo proporle in digitale cosi risparmiamo carta..(almeno un senso lo diamo)…
Avremo risposte secondo voi?

stefano
stefano
4 Novembre 2020 20:39

Ma parliamo degli aiuti economici alle imprese,per adoperare il termine giusto. Sembrerebbe anzi è,che al senato abbiano evidenziate serie problematiche di coperture riguardo a quelli precedenti….

Giovanni Caniato
Giovanni Caniato
4 Novembre 2020 18:18

Ma qualcuno conosce i criteri per cui la Lombardia è rossa e la Campania arancione? Ce li diranno mai?
Sarebbe interessante anche sapere quanti sono i non residenti in Lombardia ricoverati per COVID negli ospedali lombardi .

Ric.57
Ric.57
4 Novembre 2020 16:28

[email protected], conte ha letto il mio commento di 4 ore fa.

Nessuna zona verde, perché tutta l’Italia deve fronteggiare l’emergenza Covid, anche nelle aree meno colpite dal virus. L’Italia, nell’ultimo Dpcm appena pubblicato in Gazzetta ufficiale, è divisa in tre aree, gialle, arancioni e rosse. Nel testo del provvedimento non si fa alcun accenno ai colori, nemmeno per le Regioni che a partire da domani di fatto entreranno in lockdown.

Leggi anche > Dpcm 3 novembre, il testo ufficiale firmato da Conte in vigore da domani SCARICA QUI

Ma gli addetti ai lavori precisano all’Adnkronos che non si può parlare di zone verdi, «perché l’emergenza c’è e nessun area è esclusa», dunque giallo, arancione e rosso saranno i colori a cui, a partire da oggi, faremo riferimento sulle misure che verranno adottate per fermare la corsa del virus.

gianluca
gianluca
4 Novembre 2020 15:46

Con le tre “fasce elastiche” appare abbastanza evidente che il caos sarà totale così come è evidente che nessun politico al mondo è in grado di contrastare il diffondersi di un virus volatile come il Covid 19, che si diffonde a ondate e vattelapesca a chi toccherà domani o postdomani. Non sarebbe meglio star calmi invece di legiferare inutilmente ogni sette giorni?