Commenti all'articolo Perché bisogna rispettare chi non si vaccina

Torna all'articolo
Avatar
guest
135 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Donatello Masellis
Donatello Masellis
31 Dicembre 2021 1:46

Esiste qualche ricerca tipo: 1000 persone, 500 vaccinati e 500 non e poi verificare chi si è contagiato e ammalato e in che forma? Sarebbe interessante vedere i dati quando la popolazione vaccinata era il 50% e capire in quel periodo chi erano gli ammalati, per capire il peso la validità del vaccino. Non sono un no vax ma come dice Martino un liberale il quale essendo di sua natura non dogmatico non può recare nessun danno. Voglio solo capire.

Donatello Masellis
Donatello Masellis
31 Dicembre 2021 1:41

Ottima lettera, contenuto moderato e di buon senso. Da Italiano che vive in Giappone, come il professore, la lettera mi trova d’accordo. Inoltre il mio settore è tra i più danneggiati dalle misure governative come quella che vietava ai ristoranti di vendere bevande alcoliche. Proibizionismo puro. Anche il professore della lettera parla giustamente che la base dei vaccinati e maggiore e va tenuta in considerazione quando si fanno le statistiche, giustamente. L’unica affermazione che vorrei aggiungere è che uno si può ammalare se il virus in quel luogo specifico c’è. Quindi è casuale e questa variabile non riesco a quantificarla.

Perla Maria Fiumani
Perla Maria Fiumani
10 Dicembre 2021 9:43

X la precisione mi definisco freevax! A ciascuno la propria scelta!

Perla Maria Fiumani
Perla Maria Fiumani
10 Dicembre 2021 9:41

È di buon senso, io oggi qui in Italia non ho più fiducia dei medici xchè l unica cosa che mi dicono è di vaccinarmi. Premetto che ho sempre pagato tutto x quanto riguarda le indagini che faccio x la prevenzione visto che in Campania dovresti aspettare mesi senza aver poi visite adeguate come ottieni nel privato. Oggi siamo trattati come delinquenti! Questa è la parola esatta. Un collega psichiatra nonché amico mi ha definito paranoica ️ senza parole ‼️