in

Perché gli italiani si sono piegati al regime sanitario - Seconda parte

Dimensioni testo

Malgrado sin dai primi riscontri fosse evidente, proprio dai citati numeri, che eravamo di fronte a una malattia che colpiva in modo grave quasi esclusivamente i soggetti più fragili – sui quali doveva concentrarsi ogni tutela, lasciando liberi tutti gli altri – anche moltissime menti normalmente lucide e brillanti non ne hanno tenuto affatto conto. Preda anch’esse della supposta regressione di massa, hanno accettato senza fiatare, insieme a milioni di persone manipolate da una informazione imbarazzante, tutta una serie di restrizioni della propria libertà le quali, nella maggior parte dei casi, non hanno nessun sostegno scientifico alla loro base, ma sono state adottate di chi governa solo per poter dire, all’indomani di una inevitabile uscita da questo incubo molto autoindotto, di aver salvato milioni di vite umane, così da incassarne un ricco dividendo in termini di consensi. Ma questa è tutta un’altra storia che speriamo di avere l’opportunità di analizzare in seguito.

Claudio Romiti, 3 gennaio 2020