in

Pulsee mette il Limit.e al costo energia e batte il caro bollette

Dimensioni testo

Dopo mesi di litigi e veti incrociati l’Europa è finalmente riuscitafissare un price cap agli acquisiti di gas russo (180 euro a megawattora, attivabile per 20 giorni a determinate condizioni, a partire dal 15 febbraio). Difficile però prevedere se la misura sarà davvero efficace per calmierare l’allarme energia, soprattutto nei mesi invernali, quando insieme al vento gelido potrebbe tornare a soffiare anche la speculazione. Ecco allora una idea semplice e insieme dirompente per spegnere l’allarme bollette: offrire a tutte e famiglie italiane la possibilità di porre un “tetto” al prezzo della materia prima energia. La proposta è di Pulsee Luce e Gas, brand per le utenze domestiche full digital di Axpo Italia. Grazie a “Luce Limit.e”, questo il nome dell’offerta, il consumatore può infatti mettersi al riparo dagli sbalzi delle quotazioni e al contempo beneficiare di tutti i vantaggi delle proposte a prezzo indicizzato, ovvero risparmiare quando il costo della materia prima energetica scende. Un po’ insomma, quello che accade a chi ha sottoscritto un mutuo sulla casa a tasso variabile con il cap. Vediamo insieme i dettagli.

 

Protetti e liberi, grazie al LIMIT.E

Chi sceglie Limit.e si garantisce quindi un doppio vantaggio. Da un lato, grazie al prezzo massimo fissato in fase di attivazione del contratto, avrà la bolletta elettrica “protetta” per 12 mesi dai picchi del mercato e non pagherà mai oltre quanto pattuito. Dall’altro grazie alla formula indicizzato, potrà beneficiare dei momenti di ribasso del costo della materia energia pagando meno quando il mercato si sgonfia. In sintesi: se il mercato sale, Limit.e protegge il consumatore con un tetto massimo per la materia energia, se il mercato scende ci si può mettere ancora più comodi godendo del risparmio. Appunto un po’ quello che accade da anni per i mutui casa con il  “cap”, che pongono un limite oltre il quale il tasso di interesse non può arrampicarsi. Ma non solo, quasi con un rovesciamento semantico, avere un vincolo diventa oggi un sinonimo di libertà per i consumatori che potranno smettere di convivere con l’incubo di far quadrare i conti di casa con le bollette.

 

La strategia

Luce Limit.e rientra nella strategia di Pulsee Luce e Gas volta a innovare il mercato dellenergia, rispondendo a esigenze dei consumatori che mutano di continuo a causa del contesto molto instabile. Questo prodotto è “la sintesi perfetta di uno sforzo coordinato che può contare su eccellenze professionali e su una credibilità che ci porta a essere il quarto operatore nel mercato libero dellenergia in Italia. Abbiamo messo a frutto queste professionalità per garantire un prezzo sostenibile tanto lato consumatori che per lazienda stessa, dimostrando di saper dosare la giusta creatività e flessibilità per rispondere in modo concreto ad esigenze nuove”, sottolinea Simone Demarchi  amministratore Delegato di Axpo Italia – soffermandosi sulla capacità dell’azienda di mettere a sistema tutte le proprie competenze.  Se prima lenergia era qualcosa di cui praticamente non ci si preoccupava”, prosegue Demarchi, il contesto di mercato attuale “ha portato a una nuova consapevolezza da parte dei consumatori”. Le utenze domestiche stanno infatti diventando un costo insostenibile per alcune famiglie, ormai costrette a risparmiare anche sul carrello della spesa. Con l’offerta Limit.e, “Pulsee ha voluto rispondere tempestivamente a una situazione di grande incertezza per i consumatori, disegnando un servizio che riesce a garantire energia sostenibile in totale sicurezza e massima protezione”, aggiunge Alicia Lubrani, Chief Marketing Officer e Country Corporate Communication Director di Axpo e Pulsee: Lo scopo  è ridare stabilità, continuando a investire in innovazione e sviluppo e restituendo la libertà di vivere il quotidiano con lenergia di cui si ha bisogno”.

 

Contenuto consigliato