Commenti all'articolo Recovery fund: cade il velo sulla “solidarietà” europea

Torna all'articolo
Avatar
guest
32 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
giùalnord
giùalnord
13 Gennaio 2021 21:43

Allora Gianluigi Paragone ha profondamente ragione:ITALEXIT!
Coi miliardi che l’Italia versa ogni anno per mantenere questo carrozzone sgangherato che è l’U.E.faremmo meglio ad uscire e con gli stessi miliardi versati potremmo farci due finanziarie.La Gran Bretagna ha finito di leccarsi le ferite inferte da Bruxelles adesso si sta risollevando…facciamo passare questo periodo buio per tutti.

Andrea
Andrea
13 Gennaio 2021 20:33

Credo che in questa vita riusciro’ a vedere cose che pensavo (speravo) inimmaginabili: Il crollo delle democrazie liberali occidentali e del loro paladino gli U.S., dell’Europa Unita (questo era abbastanza prevedibile) e credo anche di una guerra globale forse non nel senso stretto di eserciti che si scontrano e bombe, ma ugualmente devastante.

Motivo? Semplice, perche’ il sistema vincente non e’ quello della Democrazia Liberale, ma quello della Dittatura Oligarchica.

Non prevedo un’invasione cinese, ma una trasformazione del mondo in una Grande Cina. Non posso affermare che un sistema sia effettivamente migliore dell’altro, sta di fatto che uno sta vincendo e l’altro mostra tutte le sue fiacchezze, errori e scarsa memoria (Repubblica di Weimar). In parole povere sta perdendo. Tutto qua.

Cambiamenti di questo tipo poi non sono mai privi di conseguenze.

stefano
stefano
13 Gennaio 2021 8:45

Quando Craxi disse che per l’Italia ,essere dentro l’europa unita sarebbe stato un inferno aveva ragione. L’inferno inizia ora .

Rosy
Rosy
12 Gennaio 2021 21:24

Ottimo il veritiero articolo di Amata.
@rosario nicoletti Concordo con la sua analisi (non so se col finale, però)
Saremo nei guai fino al collo con i soldi dell’EU