Salute

2 miliardi per i vaccini: arriva la quarta dose?

Salute

La terza dose di vaccino si farà? Per ora scienziati ed esperti non sono del tutto concordi. C’è chi diceva che per i giovani non era scontato (Locatelli), chi lo considera uno scenario “verosimile” (Brusaferro) e chi la dà quasi per scontata (Sileri). Quel che è certo è che i fondi per un terzo giro di inoculazioni, e forse anche per il quarto, il governo li ha stanziati eccome.

Come riporta il Tempo oggi, nella manovra varata in bozza dal consiglio dei ministri all’articolo 82 sono previsti circa due miliardi di euro per acquistare le dosi di vaccino per tutto il prossimo anno. Cifra considerevole, per la precisione 1.850 milioni di euro. Tantissimi, se si tiene conto che il Fondo per l’acquisto dei sieri anti Covid-19 e dei farmaci per la cura dei malati lo scorso anno aveva in dotazione “appena” 400 milioni di euro. Come mai un aumento così importante? In fondo, l’82,65 % della popolazione over 12 è già vaccinata e i renitenti al siero sono circa 7,5 milioni. Scorte nei magazzini ce ne sono (Speranza dixit). Dunque: l’incremento dei fondi serve a coprire le spese per le cure della malattia o per immagazzinare atri vaccini, magari in vista della terza o della quarta dose? Ai prezzi correnti, i due miliardi di euro basterebbero ad acquistare 90-100 milioni di dosi. Abbastanza per immunizzare altre due volte gli italiani che si sono già sottoposti alla campagna del generale Figliuolo…

Iscrivi al canale whatsapp di nicolaporro.it

12 e 13 Luglio 2024 a Bari

la grande bugia verde

SEDUTE SATIRICHE

www.nicolaporro.it vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli