in

Aboliamo gli esami di maturità - Seconda parte

Dimensioni testo

E, infine, si rinormalizzino i voti in modo che, per ogni classe, gli studenti con massima media abbiano 100/100 come voto. Non ci vuole molto: una routine di programma di calcolo con poche righe di istruzioni dovrebbero gestire la cosa.

Tutti maturi, eccetto quelli che già al primo quadrimestre di quest’anno avevano insufficienze. L’esame di maturità – a distanza – sia riservato a essi e ai candidati esterni, cioè all’1% della popolazione di maturandi.

Franco Battaglia, 23 marzo 2020

 

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
28 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Lory
Lory
9 Aprile 2020 9:41

Siamo stati valutati in questi anni di scuola e parlo da donna di 39 anni con lavoro famiglia e la volonta’ di rimettermi in gioco per conquistare il diploma che ho sognato per 20anni. Ma ora come ora, non ha piu’ senso, ora ha senso solo la salute. Abolite questi esami, fatelo per molti di noi che saranno costretti ad abbandonare, dateci la possibilita’ di avere quel pezzo di carta in base a quello che abbiamo dato in questi anni di studio, non con un finto esame online

sara
sara
28 Marzo 2020 12:59

sono d’accordo e lo sono 7 paesi europei e non visto che lo hanno già fatto..

Pamela
Pamela
25 Marzo 2020 12:36

Sinceramente si sta dando più importanza alle cose futili in questo periodo che alle cose importanti, scusate ma al momento gli stessi esami li ritengo di poca importanza, mio figlio è in terza media, dovrebbe dare gli esami, ma sinceramente la sua attenzione e la sua concentrazione è altro. I ragazzi in questo terribile momento non sono in vacanza, sono alle prese con la triste realtà, hanno occhi e orecchie e purtroppo l’ultimo pensiero è lo studio. Hanno assolutamente bisogno una una quotidianità fatta di contatti, con gli insegnanti, i compagni, gli amici, non di nozioni. In questo momento le priorità sono altre purtroppo.

Syria Manenti
Syria Manenti
25 Marzo 2020 12:20

Sono una stedentessa siciliana di un un istituto tecnico-economico. D’accordo pienamente con voi sull’abolizione degli Esami di stato, ma non perché io non voglia mettermi alla prova, semplicemente perché vista la situazione non avrebbe senso. Parlo a nome di molti studenti italiani che la pensano come me. Queste videochiamate che facciamo non servono a niente se non a fare più confusione. Io sono una di quelle che ha sempre dato il contributo alla scuola soprattutto negli ultimi tre anni e quindi sono D’accordo sulla valutazione triennale.

Fra
Fra
25 Marzo 2020 9:33

Certamente andrebbero aboliti. Però sono previsti in Costituzione. Di una inutilità globale, sono un terno al lotto che non rispecchia veramente la “maturità” dello studente. Sufficit fare la media dei voti dell’ultimo triennio, e finita la discussione. Sulla funzionalità educativa della Maturità non ci sono mai nè discussioni serie, nè oggettive. Si tratta solo di un inutile rito di passaggio retaggio del cervello rettiliano di legislatori vetusti, frustrante e che rischia di far perdere un anno di vita a studenti anche bravi. Neppure nel mondo lavorativo si rischia di perdere un anno per un colloquio andato male col capufficio.

Gabri
Gabri
25 Marzo 2020 8:36

Sono un’ insegnate da 40 anni insegno ad un liceo, ho fatto TUTTI I TIPI DI ESAMI DI STATO,nelle varie forme.Non servono a nulla, son costosi al Paese, creano disagi a chi si sposta, Commissari esterni. I ragazzi van valutati dai prof che li hanno da anni e sulla base di come vanno tutti l’anno.Aboliano questi esami!

Niccolò
Niccolò
25 Marzo 2020 0:54

Assolutamente d’accordo, in questa situazione più che mai, non si può fare une esame solo per formalità. Il periodo che stiamo vivendo é causa di grande disagio per gli studenti e ognuno ha una situazione a casa diversa che non permette di valutare tutti i ragazzi allo stesso modo.

Matilda
Matilda
24 Marzo 2020 21:06

Ognuno ha diritto di esprimere il proprio pensiero, anche quando si tratta di una sonora min……ta