Commenti all'articolo Altro che “allarme fascismo”: la sinistra coccola i collettivi violenti

Torna all'articolo
guest
8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Mary
Mary
24 Febbraio 2023, 17:02 17:02

La silenziosa è accogliente Bologna purtroppo è così. Non si muove foglia che il partito non voglia.

Giancarlo 2021
Giancarlo 2021
24 Febbraio 2023, 14:47 14:47

Purtroppo i fascisti sono dappertutto. Come si vede anche tra i buonisti ci sono i fascisti.

Corsaro Nero
Corsaro Nero
24 Febbraio 2023, 11:23 11:23

E’ in atto quello che si prevedeva succedesse alla vittoria delle elezioni di un partito di destra, la vergognosa provocazione e mobilitazione delle piazze intrise da dementi al grido di un fascismo inesistente, unica arma oramai spuntata e rancida in mano alla solita sinistra che mira a destabilizzare un governo eletto per usurpare il potere ancora una volta senza consenso come è solita fare. E’ in atto la diffusione del ‘fascismo rosso’ al cui confronto quello nero fa solo ridere……….

Tommaso_Ve
Tommaso_Ve
24 Febbraio 2023, 9:15 9:15

Stiamo parlando di quella Bologna del 19 Marzo 2002?

Nedo Micci
Nedo Micci
24 Febbraio 2023, 8:28 8:28

In queste cose facile perdersi.
I”BLU”protagonisti di un’aggressione in danno dei “GRIGI”:” ah si , pero’ l’altro giorno pure i “GRIGI”hanno menato alcuni dei nostri “.Ci sta tranquillamente.
POI e nell’occasione:se io dico che una qual certa aria da ” QUANDO C’ERA LUI , CARO LEI ” in Italia c’e’ sempre stata scopro l’acqua calda.Diciamo,oggi un pochino di piu’.
Diciamo ancora che,A PELLE,alcuni esponenti della destra la loro origine “nostalgica”ce l’hanno scritta in fronte.Ma con molti altri sarei tranquillo;che so…un Fini incidentato in certe”case”ma sulla( GIUSTISSIMA)via della riabilitazione o il valdese Malan tie’ + tanti altri eh.

daniele
daniele
24 Febbraio 2023, 8:23 8:23

Questi con la vittoria delle destre sono andati fuori di testa.La gente normale che lavora non li sopporta più, se ne facciano una ragione e Valditara finalmente dimostra senza paura che i tempi sono cambiati e la generazione sessantottina ha fatto immani disastri a cominciare dalla scuola.

Iscrivi al canale whatsapp di nicolaporro.it

12 e 13 Luglio 2024 a Bari

la grande bugia verde

SEDUTE SATIRICHE

www.nicolaporro.it vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli