in

Arriva la dittatura dei vaccini

Dimensioni testo

Sarà un caso, eh, “mancherebbe”, come diceva Franca Valeri/Cesira ne Il segno di Venere, ma più sono di sinistra e più tradiscono della democrazia un concetto vintage, da Piccolo Padre. Apre le danze Davide Faraone: pensa ad un patentino sanitario, così lo chiama, con tutte le vaccinazioni covidiane; a signò, questo non è un patentino, è ‘na galera: senza, non puoi uscire, mangiare, respirare, la morte civile, sociale e biologica. Deve avere studiato Diritto sulla bagnarola di Carola.

La trovata riscuote, manco a dirlo, l’adesione pavloviana di Alessandro Gassman, attor giovine all’olio d’oliva, che la rilancia pari pari: e a chi gli fa notare che sarebbe leggermente scentrata rispetto alla Sacra Costituzione, egli risponde spiccio: si cambia qualche cavillo e si va. Deve avere studiato Diritto nell’Armata Brancaleone.

Ben sintonizzata pure Tiziana Ferrario che cinguetta ilare la sua personalissima quadratura del cerchio: non ti vaccini? Benissimo, ma allora non puoi fare “alcune cose”. Cioè tutte. “Tipo l’idea di Qantas: vola solo chi ha fatto il vaccino anticovid”. Deve avere studiato Diritto nei camerini del tg, o di qualche beauty farm. O magari direttamente ad alta quota, dove notoriamente l’ossigeno è rarefatto e provoca mistiche visioni.

Supera tutti a sinistra il minaccioso Andrea Romano: “Adesso non si scherza più, quelli che lavorano contro i vaccini, quelli lì dovranno essere zittiti, non bisognerà dargli nemmeno diritto di parola, da nessuna parte, lo dico a tutti, giornalisti, politici, tecnici…”. Passarli per le armi, subito, contro il muro e, come ultimo desiderio, un vaccino. Deve avere studiato Diritto a qualche tavolino di bar pariolino.

Non manca Andrea Vianello, non per niente direttore delle equilibratissime, neutralissime, purissime Rai3 prima e Rainews poi: “Anche per me il vaccino anti-Covid, quando arriverà e quando la scienza assicurerà che è sicuro, dovrebbe essere obbligatorio. Si chiama opinione: è libera, personale, fondata e da rispettare”. Per lui garantisce lui, insomma: poi pazienza se una opinione assoluta, obbligatoria è in odor di aporia: è la democrazia progressiva, bellezza. Deve avere studiato Diritto direttamente in Unione Sovietica, forse per corrispondenza.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
166 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Gianni
Gianni
14 Dicembre 2020 11:09

Dittatura sanitaria, dittatura dei vaccini, dittatura rossa, dittatura dei DCPM…beh, abbiamo una dittatura pluralista, quindi democratica?

Michele Fuschi
Michele Fuschi
13 Dicembre 2020 19:15

Dott. Porro, mi perdoni se Le dico che ci va Troppo LEGGERO, nell’attaccare gli sterminatori dell’Umanità, i superbi e arroganti e prepotenti che vorrebbero imporre con la forza o subdolamente i loro VELENI, oggi chiamati ” vaccini “. Come legge, Carissimo Dott. Porro, lo spazio-commenti del suo Sito si è riempito di grotteschi ” influencers ” e di innamorate pazze di Giuseppi Conte, Roberto Speranza, Walter Ricciardi e dei vari Stregoni, come il ” professor ” Galli, menegramo, portasfiga e vaccinista al cubo! So che Lei, Dottor Porro, è professionista serio e permette a tutti di scrivere la loro sul suo blog. Ma, mi perdoni, qui c’è troppa gentaglia vaccinista, iper-ipocondriaca, irrazionale o più semplicemente imbecille che si permette di lasciare le feci fumiganti che gli esce di bocca su un Sito Serio quale è il Suo. Costoro, questi adepti della setta vaccinista, questi nazicomunisti prezzolati o volontari, hanno già fin troppo spazio mediatico dappertutto, e possono spargere le loro menzogne stracolme di pseudo-erudizione materiata di decrepito scientismo positivista ottocentesco laddove i loro beneamati ” oracoli ” è da marzo che ci sfrucugliano i ” cosiddetti “. Mi permetto di chiederLe di fare sparire questo cumulo di sterco dal Suo Rispettabilissimo Blog. Chi vorrà vaccinarsi, se davvero arriverà un vaccino di cui comunque NULLA SI CONOSCE, i dittatorelli dell’Italico Stivale,… Leggi il resto »

Giuliano
Giuliano
13 Dicembre 2020 17:09

Vaccino prodotto in 8 mesi è veramente sicurissimo. Ma la fase 1 2 e 3 obbligatorie per test adeguati sono state eseguite? Solo la fase 1 parzialmente. La fase 2 ( sperimentazione su cavie e uomini) non pervenuta. La fase 3 (test sicurezza nel tempo) eliminata. L’AIFA che dovrebbe controĺare queste fasi non controlla. È un po’ come la magistratura che dovrebbe applicare imparzialmente la legge, ma lo fa dopo avere sentito il parere del PD
Andate all’ inferno

Lorenzo
Lorenzo
13 Dicembre 2020 13:06

https://www.stopworldcontrol.com/en

Tecnica molto più subdola di una iniezione.
Cerotto e micro aghi.

Claudio
Claudio
2 Dicembre 2020 11:01

C’era una volta la persona di destra che credeva nella disciplina, nella resilienza personale, nel non cedere a facili piagnistei o a pifferai alla crudaiola.
C’era una volta la persona di destra che anteponeva l’interesse dei suoi compatrioti e della sua Nazione alle proprie lacrimuccie che gli si “impone tutto”.
C’era una volta la persona che aveva l’umiltá di ascoltare chi ne sa piú di lui in un determinato campo. La stessa ragione per la quale se mi duole un dente vado dal dentista e non da mio cugino nullafacente che magari si guarda un video conspiratorio circa i dentisti cattivi su YouTube e magari vinceva a Sapientino.
C’era una volta il servizio militare obbligatorio che ci aiutava ad accettare le regole e le autoritá senza piagnicolare alla mamma che gli si imponevano cose contro la sua “libertá”.
C’era una volta l’Italia.

Claudio
Claudio
2 Dicembre 2020 10:52

Dittatura! Dittatura!
Mi stanno dicendo di mettermi la cintura di sicurezza in auto!!!
Come si permettono????
Dittatura! Dittatura!
Non posso piú fumare in un ristorante e appestare tutta la sala!
Dittatura! Dittatura!
Mi stanno IMPONENDO di non passare con un semaforo rosso e di non andare piú veloce di 130 km/h. Come se io non sapessi guidare.
Siamo bambini o che?!
Dittatura! Dittatura!
Mi impongono il vaccino del tetano e della polio e della TB. Ha ha ha! Malattie che non si vedono da decenni. Cosí qualcuno ci fa i miliardi. Furbo io, eh? Vedi che io scopro gli inganni che fanno? Ha ha.
Dittatura! Dittatura!
Lo stato mi impone di mattermi il casco in moto. Sicuro in combutta con i fabbricanti di casco che cosí ci marciano.
Dittatura! Dittatura!
Mi impongono un limite di quanto devo bere prima di guidare! Ma come si permettono? Io bevo quanto mi pare.
Che siamo in Unione Sovietica?
Io io io io me me me me me me io io io io io

Luigi Chiappatosta
Luigi Chiappatosta
28 Novembre 2020 1:50

Io il vaccino lo faccio solo se e’ sottoforma di supposta. Odio gli aghi

step
step
27 Novembre 2020 14:21

Ecco, bravi, vaccinatevi e levatevi dalle balle.