Commenti all'articolo Attacco ucraino o false flag: il giallo delle bombe in Moldavia

Torna all'articolo
Avatar
guest
12 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Maria B.
Maria B.
27 Aprile 2022 9:48

Mi sembra evidente che la lunga mano degli USA, tramite le nuove colonie dei paesi dell’Est, voglia allargare il conflitto per impegnare la Russia su più fronti, come sostenuto da Austin qualche giorno fa l’idea è di sfiancare e indebolire la Russia aprendo più fronti di guerra.
A questo punto si avvicina sempre più per la colonia europa una risposta nucleare della Russia.
Aggiungo anche l’ultima affermazione del governo inglese di come sia giusto che l’Ucraina utilizzi le armi inviate per attaccare il territorio russo.
La risposta è stata che allora anche la Russia potrà attaccare i territori dei paesi che hanno fornito le armi.

de-nazificando
de-nazificando
26 Aprile 2022 16:19

Draghi, ennesima figuraccia internazionale: Macron e Sholz furibondi. Persino loro lo accusano di essere totalmente appecoronato alla feccia del Pentagono….
https://www.mag24.es/2022/04/26/draghi-ennesima-figuraccia-internazionale-macron-e-sholz-furibondi-persino-loro-lo-accusano-di-essere-totalmente-appecoronato-alla-feccia-del-pentagono/

de-nazificando
de-nazificando
26 Aprile 2022 16:17

Per informazioni.

A 2 chilometri dal confine con l’Ucraina, sul territorio delle PMR, si trova il più grande deposito di munizioni d’Europa compreso UK. Si trova nel villaggio di Kolbasna. Questo arsenale è custodito dalla task force delle truppe russe (OGRF), di stanza in Transnistria, nonché dall’esercito locale, circondato da 25 brigate di missili Iskanders, una ventina di S-400 e 10 dell’ultimissimo S-500. Secondo un certo numero di esperti, la quantità di munizioni dal magazzino in Transnistria sarà sufficiente per 3 decenni di guerra.

de-nazificando
de-nazificando
26 Aprile 2022 16:08

Nonostante il segretario generale della NATO abbia appoggiato l’iniziativa di accettare la Svezia e la Finlandia nell’Alleanza del Nord Atlantico, oggi i paesi della NATO sono già categoricamente contrari. In precedenza, la Turchia ha espresso la sua riluttanza a vedere Svezia e Finlandia nella NATO, tuttavia, la Croazia si è opposta categoricamente, il che con un alto grado di probabilità suggerisce che i due paesi scandinavi non diventeranno mai membri della NATO.