Articoli

Biden prova a fare il Trump, e perde - Seconda parte

19.9k 39

Ah sì, poi dicono e diranno che Trump non ha condannato le violenze dei “suprematisti” bianchi. Ecco, questa è una vera e propria fake news. Non solo perché il presidente ha detto a tutte le parti “state calmi e fermi, io voglio la pace”, ma soprattutto per l’overdose di ipocrisia doppiopesista sul tema. Nessuno, tantomeno il conduttore (Chris Wallace, uno dei meno “destri” è più eccentrici rispetto alla linea editoriale della Fox, chissà perché) si è sognato di chiedere al democratico analoga condanna delle violenze di massa, ben più diffuse e sistematiche, praticate dalla frangia picchiatrice dei Black Lives Matter (e no, non sono quattro estremisti isolati, ma una marmaglia in grado di mettere a ferro e fuoco città come Portland o Dallas).

Nonostante, come ha scandito The Donald avendo come discreta alleata la cronaca, “il problema oggi siano gli Antifa e la sinistra, non la destra”. Biden, ancora una volta, schiumava. Ma dovrebbe prendersela con se stesso: non ci s’inventa Trump.

Giovanni Sallusti, 30 settembre 2020

PaginaPrecedente
PaginaSuccessiva

www.nicolaporro.it vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli