in

Bomba dalla Francia: “Macron indagato”

macron indagato

Dimensioni testo

: - :

Notizia bomba dalla politica francese. Il presidente Emmanuel Macron è indagato per presunto finanziamento illecito. A rivelarlo è Le Parisien, che spiega come l’indagine preliminare sia stata avviata dall’ufficio del procuratore finanziario nazionale lo scorso novembre, e riguarderebbe presunti sospetti circa le regolari condizioni in cui sono stati assegnati alcuni contratti pubblici alla società americana McKinsey.

L’oggetto dell’accusa, quindi, sarebbero i reati di “favoritismo” e “finanziamento illecito della campagna elettorale”. L’inchiesta trarrebbe origine da un finanziamento occulto da parte della società, durante il corso delle campagne elettorali del 2017 e del 2022, che in entrambe le ipotesi hanno portato Macron all’Eliseo. Si legge sul quotidiano parigino: “Secondo le nostre informazioni, controllate da diverse fonti vicine al caso, nel mese di novembre è stata aperta un’indagine giudiziaria per accuse di favoreggiamento” e “finanziamento illegale della campagna elettorale” da parte della Procura finanziaria nazionale”.

Eppure, non pare essere la prima volta che si muovono questo tipo di accuse contro il presidente francese. Come riportato dall’agenzia Ansa, infatti, già il 17 marzo, “il Senato rivelò che le commissioni dello Stato per questo tipo di consulenze private sono “più che raddoppiate” tra il 2018 e il 2021, toccando un record di oltre un miliardo di euro nel 2021″. In questo ambito, l’americana McKinsey “fu la società di consulenza privata maggiormente sollecitata dalle autorità francesi durante la pandemia”, suscitando numerose critiche tra stampa ed opposizione politica. Il valore di questi contratti si aggirerebbe intorno alla mastodontica cifra di un miliardo di euro di denaro pubblico. Inoltre, Emmanuel Macron avrebbe progressivamente riservato incarichi di sostegno alle politiche del governo ai vertici della società McKinsey.

Si attende ancora la risposta dell’Eliseo, che fino a questo momento non ha ancora commentato le accuse mosse nei confronti del presidente francese. Nonostante tutto, saranno ore di tensione quelle che intercorreranno nei prossimi giorni, soprattutto alla luce di un possibile sviluppo delle indagini.