in

Bonus 600 euro, come chiedere il pin Inps

Dimensioni testo

In questi giorni, sono tante le partita Iva che hanno avuto difficoltà a ottenere il pin dispositivo per le istanze Covid 19 di 600 euro. A tal proposito, ringraziamo una lettrice che ci ha inviato una piccola guida. Di certo, sarà molto utile ai tanti lavoratori autonomi in difficoltà dinanzi all’emergenza economica e a una burocrazia spesso matrigna.

Dalla home page andare su MyInps

Digitare il codice fiscale e accedi.

Le possibilità sono: “Hai smarrito il tuo pin” oppure “Richiedi e gestisci il tuo pin”.

Consiglio di utilizzare “Richiedi e gestisci pin” anche perché, se sei in possesso di pin e lo chiedi, ti riconosce e ti manda in automatico in “ripristina pin”, con una procedura pressoché identica.

Inserire nuovamente il codice fiscale il numero di cellulare e indirizzo mail, poi cliccare “avanti”.

Riceverai messaggio con le istruzioni per procedere.

Entrare in internet digitando la stringa indicata e inserire il codice fiscale e il codice di ripristino.

Verranno inviate 8 cifre su sms e le altre 8 cifre sulla mail.

Nel caso di nuovo pin, non effettuerà le operazioni di ripristino e invierà solo le prime 8 cifre su sms e le altre 8 cifre sulla mail.

In entrambi i casi, per ottenere il pin, inserire nuovamente il codice fiscale e digitare le prime otto cifre e di seguito le altre 8 cifre. Il sistema, andando avanti, crea un pin ridotto composto da 8 cifre. Importante: stampare il nuovo pin oppure prenderne nota perché’ poi non verrà più mostrato.

A questo punto andare sul banner Covid 19 (baby sitting, 600 euro ecc) e cliccare “invia domanda”.

Inserire codice fiscale, numero cellulare e-mail.

Proseguire specificando la categoria (es. artigiano, agricoltore, libero professionista ecc.)

Selezionare pagamento bancario e inserire il codice iban, dopodiché proseguire e stampare il numero di domanda con il quale si potrà controllare lo stato dell’istanza.