in

Caccia Rafale agli Emirati: Macron si vendica di Biden

La cessione di 80 aerei di guerra agli Emirati Arabi è la rivincita di Parigi su Washington

Dimensioni testo

Speciale zuppa di Porro internazionale. Grazie a un nostro amico analista che vuole mantenere l’anonimato, il commento degli articoli tratti dai giornali stranieri

In un interessantissimo articolo sul Financial Times Peggy Hollinger commenta l’affare della cessione di 80 aerei di combattimento Rafale agli Emirati Arabi. La Hollinger sottolinea la rivincita che Parigi si è presa su Washington dopo la vicenda dei sottomarini all’Australia e ricorda come l’affare con gli Emirati metta a posto i conti di Dassault, con grandi ricadute sull’occupazione.

Però annota anche come ci sia “the risk that its latest test case of co-operation begins to fall apart” che l’ultimo tentativo di costruire un’industria della difesa europea (con tutte le ricadute implicite sulla autonomia difensiva dell’Unione europea) vada a rotoli. Solo 5 anni fa Angela Merkel ed Emmanuel Macron avevano preso impegni per fare di un ”future combat air system 2017” la base per costruire una difesa comune. Ma ora perché i fatti concreti stanno andando in direzione opposta della sfinita retorica europeista macroniana?

La Hollinger fa a questo proposito una maliziosa osservazione: “Presidential elections are looming in April and the Dassault family does not just control a key France defence company. It owns the politically influential Le Figaro newspaper” le presidenziali incombono ad aprile e Dassualt non cotrolla solo una società francese cruciale per l’industria della difesa ma anche l’autorevole quotidiano Le Figaro. Chi predica una gestione dello Stato affidata a tecnocrati che vogliono abolire sia la destra sia la sinistra, dovrebbe riflettere su quale sarà poi la base concreta e reale del loro potere.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
David
David
14 Gennaio 2022 10:27

almeno i francesi hanno una politica estera, noi invece ci occupiamo solo dell’accoglienza

giorgiop
giorgiop
14 Gennaio 2022 9:05

Macron sta esattamente ripetendo quello che a suo tempo fece Sarko: mettere le mani sui petrodollari eliminando la concorrenza.
Sarko e la Merkel si divisero la torta del dopo Gheddafi mettendo gli artigli sui rubinetti e lasciando l’Italia a ridere contenta per aver cancellato il figaiolo Berlusconi senza accorgersi che aveva perso, di conseguenza, un mercato di energia praticamente senza fine; Macron, una volta che la Merkel si è tolta di mezzo, fa fuori non solo Biden ed i suoi Fighters ma ancora una volta anche l’Italia che a tecnologia militare non è seconda a nessuno.

Daniela
Daniela
13 Gennaio 2022 19:24

Eh no caro Nicola !!! a distanza da chi lo
richiede!! Perché non andrebbe bene?
Chi vuole in presenza può mi pare, perché deve negare la libertà e il diritto di un altro??? Ci potrebbero essere tante diverse motivazioni: magari è in quarantena/isolamento? magari è positivo asintomatico? magari non vuole ancora spendere soldi nel tampone se non ha il super green pass? magari non può arrivare in università con il treno se sprovvisto di Super GP?? Vogliamo lasciare la libertà e tutelare i diritti di tutti e non soltanto di chi (giustamente a suo parere) si è vaccinato con tre dosi e se desidera può farsene anche altre venticinque dosi????
Pe

Fabry
Fabry
13 Gennaio 2022 19:05

Troppo tardi per un rilancio Italiano al ribasso ? Caccia Rafale vs Caccia Palle scontati al 90% ?

cristiana.spalletta@gmail.com
cristiana.spalletta@gmail.com
13 Gennaio 2022 18:52

Sbaglio o questi capi di governo credono di giocare a Risiko ?