Commenti all'articolo Caro Porro, sono svizzera e non posso comprare in Lombardia

Torna all'articolo
Avatar
guest
35 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
artmide
artmide
5 Dicembre 2020 23:20

è la stessa logica idiota, per la quale al supermercato, durante il lockdown e durante la zona rossa, c’erano dei prodotti (anche le matite colorate dei bambini) che non si potevano acquistare ed erano sugli scaffali con i nastri di divieto d’acquisto.
Purtroppo abbiamo dei fenomeni al comando.

francesco castagno
francesco castagno
5 Dicembre 2020 16:43

il doganiere italiano era solo arrabbiato perchè la signora voleva
ricuperare lìva,cosa che non puo fare lui,è tutto li.

Pohl
Pohl
5 Dicembre 2020 15:29

Quando un dipendente pubblico vuol dimostrarsi solerte al di là dei suoi obblighi e solo per farsi bello con i capi per fare carriera!!!!!

edo
edo
5 Dicembre 2020 14:06

e’ giusto cosi’, la signora franca ha spiegato esattamente. qualsiasi altra affermazione e’ pura fuffa, non poteva.

“se uno straniero compra merce in un negozio italiano deserto non è un bene per gli italiani?”

la legge ha stabilito determinate regole, che valgono a livello globale, vista la situazione non si e’ pensato di valutare il singolo caso.

altrimenti sarebbe anche ok andare in autostrada a 170 se e’ vuota. eppure ci si becca lo stesso la multa.