Commenti all'articolo Caro Porro, dopo due anni la scuola italiana è ancora ostaggio del Covid

Torna all'articolo
Avatar
guest
33 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Franco
Franco
20 Ottobre 2021 16:18

La scuola continua ad essere libera, inclusiva, tollerante e aperta alla pluralità di pensiero soprattutto perché c’è stata una campagna vaccinale straordinaria e perché c’è il green pass.

Ma forse la collega preferiva qualche contagiuccio e qualche altra lezione da casa?
Chissà!

Olympe de Gouges
Olympe de Gouges
20 Ottobre 2021 14:16

questa NON-scuola pandemica fa veramente schifo… la scuola DOVREBBE insegnare il senso critico e la libertà, cioè creare CITTADINI, invece è stata trasformata, dapprima da 30 anni di contro-riforme neoliberiste, poi dalla nuova drastica stretta della dittatura sanitaria, in fabbrica di PRECARI depensanti e plaudenti al regime del controllo capillare… E gli scellerati burocrati del MIUR si riempiono la bocca di paroloni retorici…..

Pico
Pico
20 Ottobre 2021 10:46

Ma non vi entra in testa che il Covid e’ solo l’ultima tappa dello sfacelo della Scuola Italiana Pubblica? Guardatevi indietro nel tempo almeno fino al 1968 e scoprirete dove e’ iniziata la debacle del sistema di formazione in Italia. Facile ridurre tutto al Covid: e’ voler nascondere darsi dietro un dito. Magari chiedete alla CGIL e al PD (ex PCI) di chi e’ la colpa.

iag01
iag01
20 Ottobre 2021 10:21

Arrivati a questa fatidica soglia del 90% dei vaccinati o tolgono le restrizioni o va scatenato il finimondo! Sta volta stanno giocando col fuoco! SIAMO STUFI!