in

Caro Porro, gli italiani devono sapere: pure i pescatori sono in guerra

pescatori caro gasolio(1)

Dimensioni testo

Purtroppo con nostro dispiacere, ci troviamo ancora una volta a dover chiedere aiuto all’opinione pubblica per far sapere la gravissima crisi che sta attanagliando i pescatori italiani. Nonostante il grido d’aiuto che avevamo lanciato a inizio marzo scorso, non è cambiato nulla! Anzi il nostro carissimo governo ci ha solo “lavato la faccia”, promettendoci aiuti come crediti d’imposta e aiuti per 20.000.000, ma a tutt’oggi… solo “fuffa”.

Il carburante oggi 3 maggio 2022 ai pescatori italiani costa da € 1.15 fino a € 1.30, una follia!!!

Ora, in forma del tutto autogestita, per capirci, senza nessuna associazione di categoria, ma semplicemente come pescatori, il 7 maggio 2022 con tutte le marinerie d’Italia ci siamo riuniti a Pescara, concordando una linea di difesa o per meglio dire di resistenza!!! Sì, dottor Porro, uso la parola resitenza perché il 24 febbraio 2022 anche noi siamo entrati in guerra, anzi i nostri politici ci hanno messo al fronte senza darci però un equipaggiamento sufficiente per proteggerci, difenderci e sopravvivere.

Siccome sappiamo qual è la sua sensibilità alla problematica delle piccole medie aziende italiane, chiediamo il suo aiuto per far arrivare il nostro grido disperato a chi ci dovrebbe aiutare. Le faccio una richiesta personale, sono una donna che si è innamorata del mare e ha deciso di intraprendere questo mestiere duro ma nello stesso tempo bellissimo perché mi dà la possibilità di stare vicino alla cosa che è più vicina a Dio: il mare; l’acqua e vita. La mia preghiera è di poter essere invitata presso i suoi studi, e avere la possibilità di un confronto con il ministro o il Sottosegretario alla pesca, in maniera da poterli guardare negli occhi e spiegargli con il cuore in mano, a quale grave perdita l’Italia e gli italiani stanno andando incontro se la pesca e i pescatori non verranno aiutati, perché diventeremo una razza estinta, e quando accadrà sarà un mestiere che si potrà leggere solo sui libri, o in qualche racconto lontano di un vecchio pescatore.

Ringraziandola sempre per la sua attenzione, rimango in attesa di una sua risposta, grazie ancora e le auguro un buon lavoro.

Fulvia Verlengia
Termoli 9 maggio 2022