in ,

Caro Porro, rispettiamo le regole ma ci chiudono il bar

Dimensioni testo

Caro dott.Porro,

sono titolare di un bar insieme a mio marito, perciò unico lavoro per entrambi, due figli a casa con i risparmi fatti di sacrifici e tanto lavoro utilizzati nel lockdown di marzo! Voglio rivolgere questa lettera non tanto a lei, ma ai governanti che stanno decidendo il nostro destino.

Questa estate forse tanti hanno sbagliato, è vero! Spinti comunque dai “via libera” che voi al governo avete concesso. Ma, mi domando: voi che comandate cosa avete fatto oltre a partorire il bonus monopattino?!?! Noi dal 18 maggio abbiamo fatto tutto ciò che ci avete chiesto: comprato igienizzanti, predisposto i locali con almeno la metà dei posti, segnalato i distanziamenti, fatto da “vigilanti” sulle persone che entravano nei nostri locali e tanto alto.

Abbiamo fatto e facciamo il possibile perché si possa continuare a vivere e lavorare in sicurezza e libertà. Ed ora cosa fate?? Decidete nuovamente di chiudere noi! Noi che abbiamo investito sugli adeguamenti dei nostri esercizi commerciali, quando i problemi di maggior contagio sono sicuramente altrove, ma è più facile per voi e meno dispendioso agire così. Tanto al massimo saremo NOI a fallire!! E, con noi, le nostre famiglie. GRAZIE!!

Camilla Pallini, 26 ottobre 2020

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
16 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Vincenzo
Vincenzo
27 Ottobre 2020 18:18

Ha ragione da vendere! Mi dispiace! Ammettiamolo con tutta onestà :è un governo di incapaci!

Mara
Mara
27 Ottobre 2020 15:03

notizia fresca di oggi “Ricciardi dice che il contagio avviene anche al bar serve lockdown a Milano”
vabbè io ho finito le parole

Laura frattini
Laura frattini
26 Ottobre 2020 16:09

Dott porro sono indignata e vorrei sparare a qualcuno dei nostri governanti xke da commerciante se moriamo di fame preferisco andare in galera x aver fatto fuori uno di questi. Così provo l’ebbrezza di farmi mantenere dallo stato italiano. Io devo avere da luglio dei soldi dall’agenzia delle entrate quelli a fondo perduto. Tutto approvato mancano solo i soldi sul conto corrente. Poi ho diritto alla cessione del credito di imposta sugli affitti pagati marzo aprile maggio che naturalmente il proprietario dei muri non vuole. Posso cederlo alla banca e mi dicono che non ne sanno niente… Non Sanno NIENTE.!!!!!!! A SI lo posso scalare dalle tasse future…. Ma se non so neanche se arrivo fino a domani… Basta. Ma si vuole obbligare qualcuno a darci questa liquidità. Ci basta quella x sopravvivere. Io non ho figli il primo che mi dice armiamoci e partiamo. Lo Faccio. Scusi lo sfogo. Laura Frattini

Marcoc74
Marcoc74
26 Ottobre 2020 16:01

Questo è il risultato per aver rispettato le regole.
Purtroppo l’errore da parte di operatori economici e cittadini è stato proprio rispettare regole assurde che non servivano certo a bloccare il virus, ma soltanto a farci vivere una vita peggiore.
Con l’inizio della scuola le regole assurde si sono abbattute anche sulla pelle dei nostri figli, senza che il popolo reagisse.
Ora basta, finiamola di dire “non sono d’accordo, ma rispetto la legge”.
I dpcm non sono legge e sono anticostituzionali, bisogna disobbedire, prima che l’Italia, venduta dai nostri politici e giornalisti ai poteri forti, venga distrutta del tutto.

Gianni
Gianni
26 Ottobre 2020 15:38

Camilla, tutto quello che hai fatto, lo hai fatto anche per te e per proteggere la tua attività.
Informati sui miliardi stanziati dal governo. Altro che monopattini!

Fattore FRANCESCO Francesco
Fattore FRANCESCO Francesco
26 Ottobre 2020 15:11

Qua fino a quando si faranno solo chiacchiere non ne usciremo mai bisogna andare sotto al governo ma in tanti molto più di quando si riunirono le sardine a molti e molti di più e farci sentire sul serio a ogni costo siamo diventati dei burattini in mano a questo incompetente e dittatore di governo

Livia
Livia
26 Ottobre 2020 15:08

Pensate che gli altri settori se la passino meglio ?
Ho un negozio di antiquariato a Roma, chi si sogna di venire a comprare un mobile o un oggetto antico con il terrore che la gente ha ?
Oltre tutto ci fanno il favore di farci restare aperti con le spese che corrono e senza quel misero e offensivo sussidio che forse il governo darà a quei poveraccio dei ristoratori che hanno buttato via soldi con quelle stronzate della sanificazione !!!
Grazie Governo

Marco
Marco
26 Ottobre 2020 14:40

Hanno chiuso completamente il settore party. Il sell in di carnevale-halloween cuba circa 130 milioni di euro a regime regolare e senza considerare l’indotto.
Ma chissenefrega.