Commenti all'articolo Caso Armine: ormai è vietato anche essere brutti

Torna all'articolo
guest
57 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Cristiano
Cristiano
3 Settembre 2020, 9:15 9:15

Suggerirei a chi vuole occuparsi di bellezza , di vedersi il film “passione d’amore” o leggersi il romanzo di Iginio Ugo Tarchetti “Fosca”.
A me Armine, piace.

Eva Fodor
Eva Fodor
3 Settembre 2020, 7:41 7:41

Negli anni 70 ho fatto la modella, ed erano richiesti certi parametri, altezza, misure e regolarità del volto. Adesso ci sono modelle albine e con la vitiligine che allora era impensabile solo che una così mettesse in testa di fare l’indossatrice. Adesso, secondo me, è importante richiamare l’attenzione in modo forte e delle modelle così, che alle volte urtano proprio la sensibilità e il senso del bello, si richiamano l’attenzione ma in senso negativo, creando addirittura repulsione. Certo non è colpa loro, è la stessa cosa quando i non vedenti fanno il concorso fotografico, senza capire che se è qualcosa al di fuori delle mie possibilità fisiche allora dovrei cercare di migliorarmi e di eccellere in qualcosa d’altro che sono in grado di fare bene e meglio degli altri.

art3mide
art3mide
2 Settembre 2020, 15:37 15:37

A tutti quelli che asseriscono che questa modella non è brutta, (anzi si ostinano a definirla bella) consiglio di leggere (se non l’hanno ancora letta) I vestiti nuovi dell’imperatore.
Si sa che le fiabe sono fonte di saggezza (e sicuramente non erano vittime del politically correct).

mario galaverna
mario galaverna
2 Settembre 2020, 13:51 13:51

Sono sconvolto. Mi salta tutta la logica dei film di Fantozzi. Come faró ad accettare adesso che la figlia del Fantozzi é bellissima e capire il perché la deridono. Altro che sospensione della realtà, andrà a finire che Freddie Crueger é il buono del film.

Tannino
Tannino
2 Settembre 2020, 11:55 11:55

Il progressismo democrat sta diventando talmente insensato ed estremo, da assomigliare sempre più non alla propaganda, che ormai è stata superata a destra da decenni dai loro starnazzamenti, ma alla campagna pubblicitaria. Il “prodotto” deve essere “lanciato sul mercato”, imposto, andando oltre il consenso, diventando quasi “l’olio di ricino” Dem. Non ti piace, perché non deve piacere, ma fa bene! Tempra il carattere, la volontà, la disciplina. La disciplina di alterare la realtà, di accettarla distorta e di riflettere all’esterno questa distorsione, per renderla definitiva Verità, imponendola alla massa. Basta osservare le battaglie a partito preso, aprioristiche, antibuonsenso che vengono fatte, se affrontate ed esposte in un certo modo. Ed è forse da questo stupro della realtà, del buonsenso, del “facile da comprendere”, che forse parte della massa si sta svegliando dai fumi di questa enorme ubriacatura. Fumi sparsi anche dai rutti di chi se l’è bevuta, sbronzandosi, e ha ragliato a squarciagola cose senza senso. O meglio: certe battaglie dei cosiddetti “progressisti” sono state e sono giuste, uno sprone e (last but not least) un patrimonio di tutti, senza distinzione di ordine e grado. Ma come il buon vino fa bene fintantoché se ne assume in quantità moderate e con responsabilità (odio ‘sta parola, ma d’altronde…), lo stesso accade per certe posizioni. Altrimenti torniamo all’ubriacatura ed ai rutti di… Leggi il resto »

Werner
Werner
2 Settembre 2020, 11:32 11:32

Esistono bellezze differenti. La ragazza in questione a me personalmente non piace perché non è curata nell’aspetto, specie le sopracciglia, troppo grosse. Essere brutti non è vietato, come non è vietato essere deficienti.

Iscrivi al canale whatsapp di nicolaporro.it

12 e 13 Luglio 2024 a Bari

la grande bugia verde

SEDUTE SATIRICHE

www.nicolaporro.it vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli