Commenti all'articolo Cavaliere, non cada tra le braccia dei suoi persecutori

Torna all'articolo
guest
12 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Sal
Sal
4 Luglio 2020, 8:35 8:35

Il cavaliere dovrebbe dire come mai ha aspettato 7 anni per rivelare quella registrazione che lo scagionerebbe da ogni colpa. (cosa tra l’altro non vera)

Franca
Franca
3 Luglio 2020, 16:55 16:55

Spero tanto che Berlusconi non faccia la stampella a questi giustizialista ma ettari incompetenti e nemmeno si accompagni a Zingaretti, Renzo e Calenda che alla prima occasione lo pugnale ranno. Il cdx deve essere unito e Salvini e Meloni hanno bisogno di Silvio per la sua idea di libertà, di impresa, di positività. Berlusconi ascolti i suoi elettori non le false sirene opportunista. Il riscatto l’avrà solo cacciandoli dal governo

Antonio
Antonio
3 Luglio 2020, 16:06 16:06

Ho letto alcuni commenti nei confronti di Bellusco i, e francamente se continuiamo a navigare nella M…… è grazie a queste persone che per la loro taratura mentale continuano ad esprimersi negativamente in caso di elezioni. Voglio dire a queste persone e a chi vuole intendere intenda che per fortuna stanno diventando minoranza, le prossime elezioni (spero presto) ne saranno la conferma.

Pigi
Pigi
3 Luglio 2020, 16:04 16:04

Non si possono sempre accusare gli avversari dei fallimenti.
Nel 1994 Berlusconi fu fatto cadere da Bossi e favorì la nascita di un governo Dini figlio del deep state, quindi insignificante.
Dal 2001 al 2006, furono cinque anni di lento ma costante declino dell’Italia in un’economia mondiale in forte espansione.
Dal 2008 al 2011 fu travolto da una pessima gestione (Tremonti) di una crisi di origini estere, con l’accumularsi di un disavanzo commerciale insostenibile e conseguente crisi finanziaria.
Basta così: ha avuto le sue occasioni e mostrato a tutti che politicamente non è capace. Gli si possono affidare le gestioni degli eventi: delle cene alle livree dei camerieri, non lo batte nessuno.

marcor
marcor
3 Luglio 2020, 15:36 15:36

Potrebbe essere gia’ successo.

Marta Serafini
Marta Serafini
3 Luglio 2020, 15:29 15:29

Proprio.non capisco dopo le sberle che si è preso azzerato politicamente svergognato in ogni modo sbeffeggiato deriso e chi più ne ha più ne metta adesso vorrebbe accodarsi a questa manica di pazzi ? Quale sindrome gli è venuta quella di Tafazzi ???? Andare subito alle urne per questo si dovrebbe impegnare per il bene del paese anche se si sa che il premier non sarà lui e anziché fare da stampella a questi debosciati porti un valido aiuto ai suoi alleati ….se lo sono ancora !

Iscrivi al canale whatsapp di nicolaporro.it

LA RIPARTENZA SI AVVICINA!

la grande bugia verde

SEDUTE SATIRICHE

www.nicolaporro.it vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli