Esteri

Choc in Francia: commando assalta la polizia, due agenti morti. Detenuto in fuga

L’attacco armato al furgone della penitenziaria. I criminali aprono il fuoco, poi fuggono con il prigionieri. Macron: “Dia fatta giustizia”

Live Aggiornato
francia assalto
2024-05-14T16:43:49+02:00

Attivato il piano "Sparviero"

Su X il ministro degli Intesni Garald Darmanin ha detto: “Il piano “Epervier” (“sparviero”),è stato attivato. Tutti i mezzi vengono utilizzati per trovare questi criminali. Su mio ordine sono state mobilitate diverse centinaia di agenti di polizia e gendarmi», ha scritto su X il ministro degli Interni Gerald Darmanin.

Si parla di 200 gendarmi.

Il “piano Epervier” è una operazione di polizia è che viene attivata a seguito di un rapimento o di una fuga.

2024-05-14T16:41:13+02:00

Il momento dell'attaco

Il commando ha scelto un momento preciso per colpire. Mohamed Amra stava viaggiando tra il tribunale di Rouen e il carcere di Évreu: doveva essere ascoltato dal giudice istruttore sulle accuse a suo carico.

2024-05-14T14:32:36+02:00

L'assalto

Choc in Francia, dove un furgone della polizia penitenziaria che stava trasportando un detenuto è stato preso d’assalto da un commando armato.

Siamo al casello autostradale di Eure, in Normandia.

Almeno due poliziotti sono rimasti uccisi, anche se altre fonti parlano di tre morti.

Secondo quanto raccontano i media francesi, un’Audi bianca e una Bmw avrebbero attaccato il furgone che trasportava il prigioniero da Rouen a Évreux. Due uomini, come si vede dalle immagini, hanno iniziato a sparare contro il furgone, hanno prelevato il detenuto e sono fuggiti.

L’auto con cui sono scappati è stato ritrovata in fiamme vicino all’ospedale di Évreux.

2024-05-14T14:30:35+02:00

Chi è l'evaso

L’evaso sarebbe Mohamed “la Mouche”, del quartiere La Sablière, a Rouen. L’uomo martedì scorso è stato condannato a 18 mesi di carcere per furti aggravati tra l’agosto e l’ottobre 2019. 

Non rientra tra i criminali radicalizzati all’islam.

“La Mouche” era stato incriminato anche a Marsiglia nel 2022 per omicidio volontario, legato al traffico di droga.

 

2024-05-14T14:30:31+02:00

Le parole di Macron

Il ministro della Giustizia francese, Eric Dupond-Moretti , è sul posto: “Tutti i miei pensieri vanno alle vittime, alle loro famiglie e ai loro colleghi”.

Anche Emmanuel Macron ha pubblicato un duro messaggio su X: “L’attacco di questa mattina, che è costato la vita agli agenti penitenziari, è uno shock per tutti noi. La Nazione è al fianco delle famiglie, dei feriti e dei loro colleghi. Si sta facendo tutto il possibile per individuare gli autori di questo crimine affinché sia ​​fatta giustizia in nome del popolo francese. Saremo intrattabili”.

Iscrivi al canale whatsapp di nicolaporro.it

12 e 13 Luglio 2024 a Bari

la grande bugia verde

SEDUTE SATIRICHE

www.nicolaporro.it vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli