Commenti all'articolo Come l’Iran sta preparando la guerra

Torna all'articolo
guest
30 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
anna
anna
8 Gennaio 2020, 0:51 0:51

i sionisti apolidi che comandano in USA hanno obbligato Trump…

e poi l’obiettivo finale è la Russia, è quella che i sionisti vogliono distruggere da tanto tempo, perchè è l’ultimo baluardo veramente cristiano…

gianni
gianni
6 Gennaio 2020, 19:12 19:12

leggo nei commenti di “provocazione islamica”, o “l’iran che prepara la guerra”… ma siete tutti impazziti? da dove derivano le vostre informazioni, dai bigliettini dei baci perugina?

Laval
Laval
6 Gennaio 2020, 18:40 18:40

Un attimo, questo governo scellerato tace per il fatto che l’Italia è piena di terroristi islamici e quindi temono il doversi esprimere, inoltre pensate alla nostra posizione geografica e vi lascio immaginare chi attaccheranno per primi in caso di opposizione all’Islam.

Andrea Salvadore
Andrea Salvadore
6 Gennaio 2020, 17:56 17:56

Ma la preoarazione l’ha fatta e contuato a farla sempre non ostante la deliberata cecitá dell’Europa geerata da fantasmi di una prospera e duratura relazione commerciale.

Elisabetta
Elisabetta
6 Gennaio 2020, 12:56 12:56

I siti storici, crimine di guerra, se gli usa li attaccano?

Ah… come a dire che la popolazione civile iraniana può essere macellata dagli USA ma rientra nella routine di guerra mentre quattro pietre più suppellettili levigate dal tempo se abbattutte è crimine.

Azz.. che civiltà quella dell’occidente!

Laval
Laval
6 Gennaio 2020, 12:21 12:21

La provocazione islamica inizia nel 2001 con l’attacco alle torri e con il presidente Trumph, sono riusciti ad irritarlo a tal punto da farlo reagire unilateralmente in nome del popolo americano, senza approvazione manifesta dei paesi partner. Certamente Ursula von der Leyen con Macron sono stati avvertiti, mentre il governo degli insetti grillini, sardelle, voltagabbana ecc. non viene qualificato come degno di esserlo. Questo fatto, alquanto sgradito dagli italiani, ci favorisce e ci consente con ragione di decidere con uno spettro di azione molto più vasto, Tra cui la decisione di restare neutrali. Chi ha letto i miei commenti non ha dubbi, meglio uscire da una coalizione UE in cui non contiamo nulla, che continuare come un cane lecchino. La mia personale proposta: Richiamare subito le nostre forze militari operative nel medio-oriente. Tornare a votare definendo la situazione di un governo inetto e inconcludente. In questa nuova situazione di estremo pericolo abbiamo bisogno di un governo solido e consolidato approvato dal popolo. Uscire dall’Unione Europea. (altrimenti saremo coinvolti come pupazzetti). Dichiararsi paese neutrale. Ripristinare la politica estera con nuovi approcci ponderati e decisi. (Corretto il pensiero della Meloni). Salvini non sbaglia dando il suo appoggio a Trumph nella situazione in cui ci troviamo. Innaturale il silenzio di Conte, Giggino, Zingaretti e del grande rottamatore rottamato da un pezzo. Mattarella dacci… Leggi il resto »

Iscrivi al canale whatsapp di nicolaporro.it

12 e 13 Luglio 2024 a Bari

la grande bugia verde

SEDUTE SATIRICHE

www.nicolaporro.it vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli