in

Conte, Arcuri e i virologi: il pagellone 2020 di Sgarbi

Dimensioni testo

Conte, “criptochecca” che ha preso decisioni “contro la dignità umana”; Arcuri protagonista della “decadenza dei tempi”; i virologi “inevitabili e inclassificabili”… Vittorio Sgarbi scatenato, a Quarta Repubblica, sui protagonisti del tremendo 2020, appena trascorso.

Dalla puntata del 28 dicembre 2020

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
22 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
giùalnord
giùalnord
2 Gennaio 2021 21:05

Condivido tutti i voti dati da Sgarbi tranne quello sul commissario Arcuri:il suo doveva essere un 6 politico e non una sufficienza meritata,altroché!
Questo personaggio è stato messo nel posto sbagliato.Il suo operato va cancellato e dimenticato…non parliamo del resto altrimenti scattano le censure e le denunce.

Prisco
Prisco
2 Gennaio 2021 19:21

Ma si sta intervistare ancora Sgarbi ?? va bene richiamare un po’ di audience televisivo, ma chiedere un parere ad un personaggio che è molto variabile dipende molto se piove o se cè il cole

Prisco

Giorgio
Giorgio
2 Gennaio 2021 13:53

Ma codesto figuro non se l’erano portato via di peso dal Parlamento?
E’ tornato?

Laval
Laval
2 Gennaio 2021 13:10

Mi sono letto l’articolo su Ilaria Capua che afferma: “a Natale si può stare soli” altrimenti il virus si diffonde. Non posso che ringraziarla per il suggerimento, da stasera mando fuori casa mia moglie, i figli e i nipoti sono già lontani. Domani però mi prendo la badante di vent’anni. Continua imperterrita come virologa affermata spiegando che “Non tutti i virus diventano pandemia” e la sua divulgazione dipende dagli spostamenti delle persone. Ci mancava solo questa signora. Per dire delle cose tanto interessanti deve averci lavorato anche di notte, probabilmente si è dimenticata in questo caso che se i cinesi ci avessero avvertito subito le cose sarebbero andate diversamente. Inoltre il loro vaccino lo hanno tenuto nascosto senza condividere i contenuti chimici-scientifici con nessuno. Mattarella, Conte, Bergoglio, tutti si gonfiano pavoneggiandosi insegnando che bisogna lavorare in sinergia. Sono veramente carini. Arcuri, ancora non ha finito di dare alle scuole i banchi a rotelle, ma si inventa i padiglioni della primula per le vaccinazioni e tutti gli immobili disponibili? Signori miei, stavolta si è programmato bene la facciata, per vaccinare ci vogliono i padiglioni con tanto di primule a cinque foglie non solo rosse come in natura, ma viene miscelata di giallo, mi ricorda il governo 5stelle-PD. la scritta poi è stupenda “l’italia rinasce con un fiore”. Piantandola nel posto giusto… Leggi il resto »

Guido Moriotto
Guido Moriotto
2 Gennaio 2021 12:45

Sgarbi, su Arcuri, aveva due opzioni.
Dargli voto 4 con querela.
Dargli voto 6 senza querela.
Ha scelto quella più tranquilla.

rosario nicoletti
rosario nicoletti
2 Gennaio 2021 12:20

Consiglio a tutti di leggere su Libero (rete) l’intervista a Ilaria Capua. Non ho capito se è fuori di testa il giornalista o se lo è la Sig.ra Capua.

Laval
Laval
2 Gennaio 2021 10:24

Questa devo raccontarla come fatto realmente accaduto.
Una mia amica viene a trovarmi a casa, suona, apro la porta e lei esclama, non porti la mascherina!
Le faccio notare sorridendo che in casa non la porto limitandomi a mantenere le distanze con gli amici.
Lei resta un attimo perplessa aggiungendo che è venuta solo per farmi gli auguri, saluta e va via.
Purtroppo è la realtà verso la paura che i vari Dpcm, i virologi sono riusciti a innescare anche all’interno degli affetti familiari.
Magari ci ordineranno di dividere il talamo in due e grideranno eureka! lo abbiamo decretato per il bene dei cittadini.
Signori miei è tempo di svegliarsi da questo brutto sogno che è diventato un incubo.
Dal 15 di novembre si sono inventate le zone colorate poi il lookdown generale e il risultato non c’è.
Il governo deve potenziare la sanità e riaprire le attività.
Mettere mano nella sanità è troppo faticoso e poi bisognerebbe mettere fine ai magna magna spendaccioni, eureka! chiudiamo tutto.

alessandro zuccarini
alessandro zuccarini
2 Gennaio 2021 10:22

Dopo aver letto ( non ascoltato ) le parole di Mattarella e Bergoglio ho capito che per noi non c’è speranza alcuna. SIAMO FOTTUTI.