Commenti all'articolo Conte crede di essere a Berlino est

Torna all'articolo
Avatar
guest
31 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
A
A
26 Ottobre 2020 20:18

L’articolo mi è capitato per caso da un bacheca di un amico
Porro ce la fa ad argomentare o è chiedere troppo?
Se questo è giornalismo, io sono madre Teresa di Calcutta

Il Corsaro Rosso
Il Corsaro Rosso
26 Ottobre 2020 18:24

Non saperi dire se siano più esilaranti gli inviti dell’imbarazzato Conte nell’ovviare alle asperità delle restrizioni (fate ginnastica a casa!) oppure se siano più patetiche le ricerche lessicali del Corsaro Nero nelle selve dei vari DPCM, così, tanto per spiluccare qualche sciocchezzuola del premier e darla in pasto al dileggio popolare.

Werner
Werner
26 Ottobre 2020 10:39

Le palestre sono luoghi affollati, ed io che le ho frequentate lo so. Quindi penso fosse inevitabile la loro chiusura. Mi dispiace anche perché non sono luoghi dannosi come i pub e le discoteche, e quindi spero vivamente che i proprietari delle palestre possano essere indennizzati per tutto il periodo di chiusura e vedersi le tasse sospese. Anche se non ci credo…

Nedo Micci
Nedo Micci
26 Ottobre 2020 9:47

Caro Corsaro Nero…prendiamo atto quindi che e’ il mondo e’ diventato Berlino Est in una atmosfera planetaria da ” Le vite degli altri ” . Credo che , magari di fronte a questa seconda ” botta ” ,inconsapevolmente , la maggioranza delle persone uniformi ormai la propria vita all’arte giapponese dell’accettazione che loro chiamano ” shikata ga nai ” ( scintoista o confuciana ? )…ovvero …doveva andare cosi’ e non c’e’ niente da fare….; quantomeno non si puo’ cambiare cio’ che e’ stato finora ( perche’ in Europa e in America e’ stato proprio cosi’ ).Poi ci sono alcuni che in maniera assolutamente legittima reagiscono…magari evocando improprianente Berlino Est e contestando i provvedimenti di Londra , Parigi e Berlino…posti dove evidentemente hanno imitato il ridetto e disperato Giuseppi ; cosa peraltro che non sposta minimamente la questione in termini sanitari e sociali. Ci e’ piombato in testa un treno e mi sa tanto che siamo allo ” shikata ga nai “…magari in un angolo remoto del nostro cuore…” io speriamo che me la cavo “…. l’agognato vaccino ?…chissa’. P.S. Pero’ dobbiamo anche ribadire quanto gia’ si disse…e’ la nostra modestissima opinione; associare il disperato Giuseppi alla Deutsche Demokratische Republik mi sembra cosa semplicemente assurda .