Rassegna Stampa del Cameo

Cosa lascerà il Covid ai bambini - Seconda parte

Pare evidente come i bimbi del Saint Denis apprezzino il ritorno alla loro ritualità di incontrarsi, giocare in giardino, visitare i musei. Meravigliosa l’analisi di Filippo su un Carlo Alberto che se la ride sotto i baffi della fine del lockdown.

Di certo l’uscita dal Covid li avrà cambiati, penso in meglio, perché avranno scoperto che i paracarri della vita ci sono e, per crescere, bisogna superarli. Il problema sarà di noi adulti, dovremo capire che il “rischio zero” non esiste, la vita dobbiamo viverla per quella che è: se sei libero e non gregge, la vita è una cosa meravigliosa.

I nostri figli vogliono che di fronte alle avversità ci comportiamo come il Carlo Alberto del quadro. Il ritorno alla vita è reimparare a “ridersela sotto i baffi”. I Bimbi vogliono che usiamo parole sorgive, come quelle del Pater noster, ma con la leggerezza dell’acqua di fonte che quella preghiera impone.

Come diceva Oscar Wilde “Se l’uomo delle caverne avesse saputo ridere, la Storia avrebbe seguito un altro corso”.

Riccardo Ruggeri, 29 maggio 2021

Zafferano.news

PaginaPrecedente
PaginaSuccessiva
Iscrivi al canale whatsapp di nicolaporro.it

12 e 13 Luglio 2024 a Bari

la grande bugia verde

SEDUTE SATIRICHE

www.nicolaporro.it vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli