Commenti all'articolo Cosa non ci convince del vaccino Pfizer

Torna all'articolo
Avatar
guest
112 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Luigi
Luigi
24 Gennaio 2021 2:30

Boh …io avrei voluto veni vaccinati tutti i parlamentari che hanno a che fare con l’acquisto di questo vaccino. Non ho alcuna cultura in merito ma sentire queste persone che affermano … appena sara’ il mio turno … lo faro’. Vaccinare 1000 persone preventivamente non crea scompensi in una operazione che ne coinvolge oltre 40 milioni Mentre fa sorgere molti dubbi a chi come me …. ha sempre fatto tutte le vaccinazioni prescritte a me stesso ed ai miei figli ….senza farsi troppe domande …

Stefano
Stefano
23 Gennaio 2021 13:41

Quelli che si lamentano per la crisi e le restrizioni e poi pure dei vaccini devono fare pace con il cervello!! Le critiche e i rilievi vanno fatte da pari a pari, cioè tra esperti del settore ,.non tra incompetenti ed esperti! Chi è incompetente e ha dubbi resti a casa finché non avrà chiarito i suoi dubbi o studiando (ma non basta per acquisire le competenze) o aspettando che gli vengano chiariti. Facciamola finita con i dibattiti aneddotici!

Gianmatteo
Gianmatteo
22 Gennaio 2021 16:33

Gentile Porro, Anzitutto Grazie per l’articolo molto pertinente! La domanda che mi viene spontanea è questa: ma perché tutta questa fretta? Non sarebbe meglio potenziare le cure che hanno avuto successo e realizzare un protocollo preciso di somministrazione delle stesse lasciando tempo alla sperimentazione di vaccini per andare incontro a meno rischi? Non crede? Concludo dicendo che la mancata trasparenza dell’informazione su questo COVID-19 i continui battibecchi tra i virologi o presunti tali non aiuta anzi fa si che i dubbi aumentino e si creino linee di pensiero no vax, negazionisti etc etc. La fiducia tanto reclamata in politica e non, è una cosa molto seria e non si compra al mercato per guadagnarsela c’è bisogno di fatti molti fatti concreti e coerenti altrimenti è solo aria fritta!

acqua
acqua
22 Gennaio 2021 2:31

la tanto osannata “comunità scientifica” è anche quella che partecipa e dirige le sperimentazioni nei laboratori come quello di whuan…ci sono scienziati e scienziati, dipende. la distinzione è solo morale e riguarda la dignità cioè le sue capacità e non dalle competenze professionali, cioè la sua preparazione. per quanto riguarda i vaccini non ho mai seguito quello scritto nei libri di medicina per studenti pilotati dalle aziende farmaceutiche già al terzo anno di studi ahimè, ma preferisco l’approfondimento e lo studio di scienziati competenti e responsabili indipendenti che hanno avuto il coraggio di spiegare la verità e soprattutto la voglia di conoscerla.ho letto nove libri e sono stati sufficienti. i vaccini sono e rimangono una pratica barbara superata come lo è il fumo di sigaretta, e vi ricordo che sono stati inventati quando ancora non si conosceva il sistema immunitario e il mal funzionamento di questo in tutte le sue svariate forme

Gaetano79
Gaetano79
21 Gennaio 2021 19:48

Alla luce dei commenti di Luca Beltrame, non sono d’accordo con il contenuto dell’articolo. Nonostante questo, ho alcune perplessità di livello economico e logistico sulla tecnologia vaccinale proposta da Pfizer e Moderna.
Prima di tutto, un vaccino anti-Covid ideale dovrebbe avere le seguenti caratteristiche:
1. Economicità.
2. Facilità di stoccaggio e trasporto.
3. Facilità di produzione su larga scala.
Pfizer e Modena hanno scelto la tecnologia dell’Rna messaggero. Io suppongo che questa tecnologia sia più costosa rispetto alle altre tecnologie vaccinali disponibili. Nel caso di Pfizer, è addirittura richiesto lo stoccaggio a -80 °C. Dati i requisiti elencati ai punti 1, 2 e 3, non sarebbe stato più opportuno puntare su tecnologie vaccinali meno innovative, ma ugualmente efficaci?
Non sono un biologo, quindi potrei sbagliarmi, ma dal mio punto di vista, utilizzare la tecnologia dell’RNA messaggero per il vaccino anti-Covid è come pulire il pavimento con acqua distillata: soluzione efficace, ma inutilmente costosa.

claudio moli
claudio moli
21 Gennaio 2021 12:38

Ho letto con attenzione l’articolo e ho deciso che d’ora in poi non prenderò più in considerazione articoli che argomentano le teorie soltanto con domande… se avete delle risposte, datele! se non le avete, cercatele! ma per favore non gettate nell’etere domande sibilline che servono solo a aumentare la confusione.