Commenti all'articolo Cosa succede davvero nei Paesi che hanno riaperto

Torna all'articolo
Avatar
guest
61 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Mario Battaglia49xc@libero.it
19 Marzo 2021 21:00

Non siamo capaci di fare niente, curare chi ha l influenza (Covid 19) a casa come si è sempre fatto, tutti gli anni, a questo punto, vaccinarsi per chi lo vuole, niente non sono in grado di farlo, il problema rimane sempre la burocrazia, che ha interesse a creare impedimenti affinché niente vada a buon fine, e che la mafia si approppi del sistema (Arcuri, Speranza, Bonafede, Lamorgese)

A.L.
A.L.
12 Marzo 2021 20:47

Molto bella la puntata di “Quarta repubblica” di lunedì scorso. Grazie Nicola Porro, in particolare per questo servizio che fa capire per contrasto il prosieguo della follia in Italia (ma “c’è del metodo in questa follia”). Dico no all’obbligo di vaccinarsi contro il covid (non sono vaccini di cui si conoscano gli effetti a lungo termine!!); ma assolutamente sì alla vaccinazione volontaria e celere per gli anziani e i fisicamente fragili, per i quali il covid costituirebbe un rischio peggiore del vaccino. Vaccinati anziani e fragili, il problema è risolto. Se qualcuno di altre categorie vuole vaccinarsi lo faccia, ma non pretenda che si vaccinino gli altri. E se anche il problema non fosse risolto, non si risolve con chiusure ed eccesso di bavagli e distanze. Sono contraria a patentini se considerati indispensabili per fare qualsiasi cosa, in pratica se costituiscono un ricatto (e così pare proprio che sia). Bene, molto bene il coraggio dei moscoviti di cui parla il servizio. Direi anche che, non trattandosi della peste, è un coraggio naturale e normale che dovrebbe venir spontaneo a tutti, in difesa della propria libertà, della propria vita nel senso completo, e delle giovani generazioni. Così non è nel mio Paese. Quasi tutti impauriti, eppure ancora pochi chiedono a gran voce un’altra cosa normale e naturale: cure tempestive a casa… Leggi il resto »

Clara
Clara
11 Marzo 2021 15:39

Chiedo se abbiamo la possibilità di curarci in caso di covid come di sta facendo in Piemonte.
Apprendo ora della morte dopo la vaccinazione del secondo agente delle forze dell’ordine in servizio a Catania. Una professoressa morta a Napoli, la Danimarca sospende Astrazeneca….non sono notizie confortanti in previsione della vaccinazione.

Marco Pieroni
Marco Pieroni
11 Marzo 2021 15:08

Non possiamo paragonarci a loro che hanno sicuramente avuto persone capaci ( e con la volontà) di organizzare le operazioni x una vaccinazione di massa. Nn ha sbagliato soltanto il vecchio governo ma anche l’Europa