in

Covid e vaccini: al regime è sfuggito di mano il trucchetto del terrore

Dimensioni testo

Thomas Hobbes lo aveva spiegato benissimo: la politica (per lui l’ordine sociale) nasce dalla paura. Qui siamo però al cortocircuito finale del Leviatano: i sudditi hanno ormai paura sia del Covid, sia dei vaccini.

La classe europea al potere, come l’apprendista stregone, non riesce più a indirizzare le forze che ha sprigionato dopo 14 mesi di terrore mediatico senza precedenti. I cittadini hanno paura: paura di vivere nella paura.

È un circolo ansiogeno nel quale per ora la maggioranza si rivolge ancora a una terapia di sempre più Leviatano, molti alcolici e tanto Xanax. Temo possa degenerare e lasciare ferite irrimarginabili su di un’intera generazione di giovani europei.

Marco Bassani, 17 marzo 2021