Commenti all'articolo Crisi energetica, lo studio svizzero su come risparmiare di più

Torna all'articolo
Avatar
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Pico
Pico
23 Settembre 2022 7:55

E se la Svizzera dichiarasse la depurazione delle proprie banche dei soldi sporchi che vi lava ogni giorno?

Valter Valter
Valter Valter
22 Settembre 2022 18:55

Il delirio sulla decarbonizzazione non poteva non affascinare anche gli svizzeri. Bisogna solo ringraziare la CO2 che nutrendo i vegetali permette loro di produrre ossigeno. Il GW di origine antropica é la favola di questo millennio: é sufficiente il peto di un vulcano per produrre tanta CO2 quanta non si riuscirebbe a ridurre azzerando l’uso dei combustibili fossili sul pianeta per qualche decennio.

Davide V8
Davide V8
22 Settembre 2022 18:48

E via col gretinismo.

Gianfranco
Gianfranco
22 Settembre 2022 18:04

“Nel 2020, il riscaldamento e il consumo di acqua calda negli edifici hanno contribuito per il 40% al fabbisogno energetico della Confederazione Elvetica.”

Urca, strano per una nazione per 2/3 alpina …. altitudine media credo 500 metri… il Lago Maggiore, a 193m s.l.m., è il punto più basso del Paese

In Svizzera fa freddo

EL TRIPLEHP
EL TRIPLEHP
22 Settembre 2022 17:22

Un qualsiasi cittadino, che abiti, che ne so, in Latinoamerica, in Africa, in Asia, nei paesi del Golfo, in Russia, altri…………, se legge questo ” DOSSIER ” , si ammazzerà dalle risate per almeno 1 settimana…………..

Aiace
Aiace
22 Settembre 2022 17:11

Dall’articolo ( non ho letto lo studio) mi sembra di capire che il parametro valutato sia la CO2 emessa e non i consumi energetici che sono cosa ben diversa. Un paese può essere sperperone di energia pur avendo zero emissione nette.