News

Bitcoin

Bitcoin in base ad un calcolo potrebbe generare ricchezza “che cambia la vita”: ecco i numeri

Ha fatto notizia l’articolo di Forbes sull’adozione di Bitcoin all’80% entro il 2050. Secondo i numeri il dato più importante è un altro.

4.3k 0
Bitcoin, in base ad un calcolo potrebbe generare ricchezza che cambia la vita: ecco i numeri
: - :

In questi giorni si è letto moltissimo riguardo ad un articolo di Forbes in cui è citata una ricerca secondo cui il tasso di adozione di Bitcoin potrebbe arrivare all’80% nel 2050. Secondo noi, però, il vero numero interessante – matematico – è quello di cui l’autore dell’articolo, Frank Holmes, parla alla fine.

Partiamo dall’inizio: l’adozione di Bitcoin

Secondo l’articolo del Forbes – di cui più sotto riportiamo il link – il tasso di adozione di Bitcoin nei prossimi anni potrebbe aumentare moltissimo: si stima che si potrebbe arrivare al 10% entro la fine di questo decennio e addirittura all’80% entro il 2050.

Negli ultimi tre mesi è successo tutto e di più nel mondo crypto: il mercato ha subito un duro colpo anche nella sua criptovaluta regina, Bitcoin.

Al momento in cui scriviamo, un Bitcoin vale € 21.022,00 guadagnando un +2,4700% nelle ultime 24 ore. Clicca qui per seguire l’andamento di Bitcoin.

Come avevamo già scritto in precedenza, nella riunione sui risultati trimestrali di Tesla la scorsa settimana, Elon Musk ha dichiarato di aver venduto circa 936 milioni di dollari in Bitcoin per migliorare la liquidità dell’azienda, visto il momento di calo economico dovuto al blocco per la pandemia in Cina.

La notizia che più ha rimbalzato è stata questa sua vendita, ma in realtà bisogna anche dire che Elon Musk ha aggiunto di essere disposto ad acquistarne anche di più in futuro. Non si tratta dunque di un tradimento o di una mancanza di fiducia ma solo, molto probabilmente, di un fatto contingente legato alla liquidità della sua Tesla. Pare anche logico.

Nel 2021 Tesla aveva acquistato 1,5 miliardi di dollari in Bitcoin e questo fu visto come l’inizio di una diffusione della criptovaluta a livello di grandi realtà.

Secondo Forbes l’adozione globale di Bitcoin il picco nel 2030

Forbes, in un articolo pubblicato due giorni fa, ritiene che anche se sono sempre di più le aziende e i rivenditori che inizieranno ad accettare Bitcoin come pagamento, finora le transazioni effettivamente effettuate non siano tantissime. Attualmente, afferma Forbes parlando di una fonte, Bitcoin elabora circa sette transazioni al secondo rispetto alle 1.700 di Visa e alle 5.000 di Mastercard.

Tuttavia, secondo una ricerca della Blockware Solutions, ci sarà presto un cambio di tendenza.

La Blockware Solutions, leader del settore nell’infrastruttura Blockchain e nel mining di criptovalute, ha esaminato le tendenze storiche di adozione di alcune tecnologie che poi si sono rivelate dirompenti: automobile, radio, Internet, smartphone.

Ebbene: ogni volta che il tasso di adozione di queste “invenzioni” ha raggiunto il 10% della popolazione, si è verificata poi una crescita parabolica fino alla diffusione alla maggioranza della popolazione che poteva avervi accesso.

Blockware Solutions in base a questa sua ricerca, quindi, prevede che l’adozione globale di Bitcoin supererà il 10% nell’anno 2030 per poi innescare la crescita parabolica e raggiungere l’80% della popolazione intorno al 2050.

E ora arriva la parte più interessante

Si tratta in effetti di un numero che è un semplice calcolo matematico ma che di gran lunga è il più interessante di tutta la notizia.

A fine articolo, infatti, l’autore Frank Holmes, afferma che dobbiamo assolutamente tenere a mente un dato:

L’offerta di Bitcoin è limitata a 21 milioni. Dividilo tra 8 miliardi di persone, che è ciò che la popolazione globale dovrebbe raggiungere entro la fine dell’anno. Il modello sopra suggerisce che possedere un solo intero Bitcoin e mantenerlo a lungo termine potrebbe finire per generare non solo ricchezza che cambia la vita, ma anche ricchezza generazionale.

Il Team di BTCSentinel, 27 luglio 2022