News

Namibia e Bitcoin

La Banca Centrale della Namibia conferma la possibilità di utilizzare Bitcoin per i pagamenti

Gli esercenti potranno accettare pagamenti in Bitcoin, conferma la Banca Centrale di Namibia, anche se le crypto non sono ancora riconosciute.

4.6k 0
La Banca Centrale della Namibia conferma la possibilità di utilizzare Bitcoin per i pagamenti La Banca Centrale della Namibia conferma la possibilità di utilizzare Bitcoin per i pagamenti

La Banca della Namibia, banca centrale del paese, ha annunciato di aver ora incluso virtual asset e virtual asset service provider sotto il suo Fintech Innovations Regulatory Framework attraverso il suo hub di innovazione.

La banca centrale ha anche evidenziato in una dichiarazione pubblicata il 23 settembre che, anche se ancora le criptovalute come Bitcoin (BTC) non sono legalmente riconosciute, attività e negozianti possono scegliere di farsi pagare in questo modo.

Oltre a ciò, la banca anche affermato che sta valutando la possibilità di apportare modifiche a “leggi e regolamenti applicabili consultandosi con altre autorità competenti“.

Con questa posizione sembra chiaro che la Banca Centrale della Namibia stia facendo dei passi in avanti verso le valute digitali pur avvertendo di non aver ancora riconosciuto, supportato né raccomandato il possesso, l’utilizzo e il trading di criptovalute.

Il governatore della banca Johannes Gawaxab, che in passato è sempre stato scettico nei confronti delle criptovalute, avrebbe ammesso che il futuro del denaro è ad un momento di svolta cruciale: “La battaglia tra denaro regolamentato e non regolamentato da un lato, e denaro sovrano contro denaro non sovrano dall’altro”.

Il governatore ha anche sottolineato che la sua istituzione sta esaminando e analizzando, pur senza urgenza, la fattibilità del lancio di una CBDC (acronimo di Central Bank Digital Currency: valuta digitale della banca centrale).

Secondo Gawaxab, se le CBDC venissero esplorate e implementate con la dovuta cautela, potrebbero potenzialmente offrire un grande beneficio come mezzo di pagamento più stabile, più sicuro, più ampiamente disponibile e meno costoso rispetto alle forme private di denaro digitale.

La Banca Centrale della Namibia ha anche annunciato che rilascerà un documento di consultazione sulle CBDC entro ottobre.

Il Team di BTCSentinel, 10 ottobre 2022

www.nicolaporro.it vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli