News

DOLCE & GABBANA

L’azienda di moda digitale SKNUPS collabora con Dolce e Gabbana su NFT

La startup del fashion digitale SKNUPS raccoglie finanziamenti per 3,5 milioni di dollari e avvia la sua collaborazione con Dolce & Gabbana.

2.7k 0
SKNUPS startup del fashion digitale collabora con Dolce & Gabbana

La startup di oggetti da collezione di moda digitale SKNUPS che ha raccolto 3,5 milioni di dollari in finanziamenti preliminari ha avviato la sua collaborazione con Dolce & Gabbana.

SKNUPS, che si pronuncia “skin-ups“, è una piattaforma digitale da collezione per creatori di moda e bellezza nel metaverso.

Fondata nel 2020, SKNUPS consente a amanti di giochi, criptovalute e della moda di alzare il livello delle loro skin nei mondi digitali web2 e web3.

SKNUPS è stata lanciata sul mercato nel dicembre 2021 e da allora ha collaborato con diversi marchi di moda globali e giovani designer di streetwear emergenti come Benny Andallo e James Mack.

I finanziamenti raccolti dalla società sono arrivati da investitori del calibro di Redrice Ventures, Blue Wire Capital e Adelpha.

La collaborazione con Dolce & Gabbana

La società già il 31 maggio 2022 aveva annunciato un accordo con Dolce & Gabbana: questa partnership globale con Dolce&Gabbana è finalizzata a portare il loro stile inconfondibile nei giochi.

“La mission di SKNUPS è migliorare l’espressione personale online portando skin e oggetti da collezione unici nei giochi e nei mondi digitali preferiti dalle persone”, ha affermato Fred Speirs, co-fondatore e CEO di SKNUPS.

Già da diversi mesi i grandi brand della moda hanno iniziato ad approcciare il concetto di negozi virtuali e ad entrare nel mondo dei pagamenti crittografici e degli NFT.

Per approfondire cosa sono gli NFT e di cosa si tratta, ti consigliamo di leggere il nostro articolo “NFT, 10 esempi pratici per capire cosa sono e come farsi ispirare“.

Nelle scorse settimane anche altri importanti nomi della moda hanno lanciato i propri NFT: Prada – di cui abbiamo pubblicato la notizia che puoi leggere qui – e Lacoste che hano promosso i loro NFT e Farfetch ha iniziato ad accettare pagamenti in criptovalute.

Giuseppe Vitagliano, BTCSentinel, 17 giugno 2022